Eric Schmidt lascia la guida di Google ora il CEO è Larry Page

Eric Schmidt ha deciso. Dal 4 aprile basta Google. Il CEO di Big G ha valutato la preparazione di Larry Page e Sergey Brin e ha deciso che sono pronti a guidare la società da soli. Chiamato nel 2001, Schmidt ha portato Google al livello di ora, da motore di ricerca a società dai mille rami con progetti nell’energia sostenibile, nei sistemi operativi per cellulari, nella gelocalizzazione e presto anche nei micropagamenti.

Larry Page diventerà CEO e capo della società, mentre Sergey Brin, che lotta contro il Parkinson, abbandonerà la carica di presidente e si dedicherà ai prodotti di Google. Schmidt fu anche membro del consiglio di amministrazione di Apple. Poi dimessosi dopo il lancio di Android. Resterà a disposizione dei ragazzi come presidente.

[via CNN]

One Comment

  1. Cmq non ha il Parkinson. Ha scoperto di avere una mutazione che aumenta il rischio di svilipparlo, ma ancora non lo ha. =)

Cosa ne pensi?