Un hacker esperto può rubare le password dell’iPhone in 6 minuti

Fate molta attenzione a dove lasciate il vostro iPhone. Un hacker esperto, infatti, può rubarne tutti i contenuti in 6 minuti. Lo hanno dimostrato i ricercatori della Fraunhofer SIT attraverso un video. Fortunatamente l’operazione non è a portata di tutti e bisogna avere delle consocenze avanzate di SSH e iOS.

Oltre a perdere email, rubrica e altro, di per se già dati molto sensibili, con questa operazione si possono anche recuperare le password delle email, degli accessi ai servizi internet e carte di credito. Il tutto è scongiurabile cancellando in remoto i dati sull’iPhone con Find My iPhone, servizio a pagamento su MobileMe ma gratuito per gli acquirenti dell’iPhone 4.

Speriamo che Apple tappi questa falla per rendere il dispositivo ancora più sicuro.

[via gizmodo]

  • karoo5

    e se avessi già eseguito il jb e cambiato la mia password di root ? Credo che questo giochetto non funzionerebbe.
    paradosso ^^

  • star

    Infatti, se e’ jailbreakkato e hai cambiato la password di root e’ piu’ sicuro di quello non jailbreakkato !

  • ratamusa

    E’ l’equivalente dell’affermazione valida per i desktop e i portatili:
    “….Dammi la password di root e ti devasto il computer….”
    Insensato…..

    @karoo…..Quei tedeschi del Fraunhofher hanno solo detto che maneggiando l’ssh e l’accesso root, se sei così tonto da permettere una cosa simile, te lo devastano a loro piacimento.

    Nei dispositivi mobili, equivale a quanto detto per i dispositivi di cui alle prime due righe ed è il punto debole per tutti i dispositivi simil Unix – Linux.

    Non è esatto, ovviamente e qualunque esperto IT potra confermarlo ma, ritengo, dà un’idea dei disastri che sono possibili in quei dispositivi se non si fa un briciolo d’attenzione.

    Si suppone che se hai uno di quegli aggeggi non lo usi come un Windows, sai cosa fai o ti abbiano spiegato come non ritrovarti con un dispositivo disastrato.

    • Karoo

      Ti prego di non prenderla come una offesa, ma ho letto e riletto il tuo commento e non credo di aver afferrato bene cosa vuoi dire …