Nokia si accoppia con Microsoft e in Finlandia protestano

Ieri è avvenuto un cambiamento storico nel settore della telefonia mobile. Nokia è scesa a patti con Microsoft. Fino a qualche anno fa, infatti, Symbian regnava incontrastato tra i sistemi operativi mobili, ma l’ascesa di iOS, come ha ammesso anche il CEO della casa finlandese, ha cambiato le carte in tavola spiazzando la vecchia regina. Con il secondo polo, vale a dire Android e le società che ne hanno abbracciato l’utilizzo, Nokia ha visto perdere considerevolmente le sue quote di mercato avvicinandosi sempre di più al ciglio del burrone.

La soluzione secondo Stephan Elop, CEO della società, è abbandonare il glorioso progetto di MeeGo, un sistema operativo basato su Linux, per utilizzare Windows Phone 7 per gli smartphone di fascia alta e formare, così, un terzo polo. Al momento assistiamo, quindi, a tre grandi pilastri: iOS, Android e Windows Phone 7.

Ma quella di Nokia può essere considerata una scelta saggia? Io credo proprio di no. Windows Phone 7 è un sistema operativo ancora troppo giovane per competere con due OS in circolazione già da qualche anno. Nokia parte, così, con il freno a mano azionato. Inoltre la società dovrà pagare delle royalties a Microsoft per l’uso del sistema e potrà contare di un mercato di applicazioni molto debole. La sceltà migliore sarebbe stata abbracciare Android che è gratuito, ha un mercato di applicazioni ampio e ha già una schiera di appassionati clienti.

Intanto in Finlandia iniziano le proteste. Molti vedono la decisione di Nokia come un vero suicidio. Oggi circa 2.000 dipendenti stanno sciperando fuori la sede della società. Di questi 1.000 sono del progetto Symbian e 600 di MeeGo. Entrambi i sistemi, nonostante milioni di dollari spesi nello sviluppo, sembrano destinati al pensionamento. Voi cosa ne pensate? Quella di Nokia è stata una scelta saggia?

[via geek]

9 Comments

  1. Kiro, ne stavo giusto scrivendo stamani sul mio blog

    http://www.lucamascaro.info/blog/business-strategy/la-sconfitta-di-nokia-sul-piano-della-user-experience.html

    Il punto che più mi ha sorpreso di tutta questa storia è stata l’ammissione tout court che non sono stati in grado di competere sul piano dell’esperienza utente (che a mio vedere in Nokia non è un problema di competenze progettuali, che anzi sono spesso state superiori a quelle di Apple, ma di concretizzazione nel software).

    In ogni caso il perchè non siano andati su Android è probabilmente perchè questo OS è ancora meno manuro in termini di esperienza d’uso (le critiche negli states si sprecano da parte dei consumatori) e contemporaneamente Microsoft cercava un partner forte per lanciare finalmente in modo deciso questo OS.

    Io personalmente lo vedo come un’ottimo passo verso una reale concorrenza sul mercato del mobile, no?

    • Si c’è una reale concorrenza, ma a che prezzo? WP7 non può ancora competere con iOS e Android. C’è un gap che difficilmente riusciranno a colmare. Tra un paio di trimestri fiscali sapremo come vanno le cose.

  2. verissimo, il punto è che sia la scelta di Android sia quella di Windows Phone ponevano vantaggi e svantaggi e onestamente a me sembra che alla fine Nokia abbia percorso la via a se più vicina: una direzione più vicina al design che alla tecnologia.

    Vedremo come andrà a finire, per il momento la borsa li stà massacrando: http://www.google.com/finance?q=NYSE:NOK

  3. Anche se la più assurda è la scelta forse più intelligente.
    Nokia e Microsoft hanno bisogno l’un l’altro per riportare i propri telefoni il primo e il proprio sistema operativo mobile l’altro alle vecchie percentuali.
    Se Nokia sceglieva android sarebbe diventata una fra tante in mezzo ad HTC, Samsung, … Invece vuole rischiare il tutto e per tutto e creare una partnership ben più forte con il produttore del sistema operativo così Nokia si prende tutti gli utilizzatori/amanti di windows mobil..ehm phone e avrà grossa voce in capitolo sulla progettazione del sistema operativo (OVI, mappe, ecc..) e Microsoft allo stesso tempo confida negli estimatori del marchio Nokia che prendono i nokia solo perché sono nokia e quindi far migrare tutti gli utilizzatori symbian (e sono tantissimi) su WP7.

    Insomma azzardato ma non tanto stupida come scelta.

  4. Credo fosse già nell’aria una decisione simile. Solo a settembre è stato nominato il nuovo Ceo che era già capo divisione business di Microsoft. Quale perdona migliore per tessere i rapporti con Redmond?

    Credo che Nokia avrebbe potuto mantenere le posizioni e nel frattempo creare un polo produttivo assieme ad Hp Palm.

    Hanno avuto troppe esitazioni sul sistema si cui investre, vedi Maemo. Il tempo in questo settore frenetico è essenziale.

  5. Fanno bene a protestare,Nokia ha perso il treno,e cosa fa? si allea con un’altro ritardatario. Bella mossa,complimenti,peccato che Nokia che ho sempre valutato un’ottima azienda nel mercato della telefonia mobile,si sia fatta scappare diverse opportunita,per migliorrare negli ultimi anni.

  6. Anche la Ericsson si e’ alleata anni fa con Sony,hanno sfornato qualche buon prodotto,vedi xperia Mini pro…,sicuramente si sono mossi prima della Nokia. 🙂

  7. Secondo me sì, la mossa è stata corretta.
    Entrambi i partner hanno bisogno dell’altro per andare avanti: MS è arrivata tardi per entrare massicciamente su HTC e altri cellulari che da tempo ormai usano Android, Nokia è arrivata troppo tardi per essere l’ennesima casa che produce smartphone con Android.
    Se l’accordo è stato stipulato in maniera abbastanza seria, entrambi trarranno dei vantaggi e non spese di royalties. Ad esempio Ovi Maps (che sembra funzionare davvero bene) darà un’ottima spinta a WP7 e probabilmente Bing, che non sembra male nemmeno lui, verrà integrato in Maps. Inoltre Nokia ha degli ottimi sviluppatori di applicazioni alle spalle che potrebbero dare una smossa all’ecosistema di App, basti pensare che uno dei primi programmi tipo RunKeeper (non ricordo qual’era il nome) era proprio di Nokia, poi stupidamente abbandonato da scelte di marketing schizofreniche.
    Chi vivrà vedrà, ma non la vedo affatto male come scelta 🙂

Cosa ne pensi?