Sony non vuole più aspettare Apple e lancia il suo portale di streaming musicale

Sarà che è sempre alla ricerca della perfezione, sarà che i lavori al data center del North Carolina devono ancora terminare, ma fatto sta che il tanto vociferato servizio di streaming musicale di iTunes tarda ad arrivare.

Così Sony, spinta anche un po’ dal rifiuto della sua applicazione per i libri per iPad, ha deciso di aprire il suo servizio di streaming musicale. Si chiamerà Sony Music Unlimited e avrà in catalogo 6 milioni di brani. Una volta attivato l’abbonamento, di cui al momento non si conosce il prezzo, l’utente potrà utilizzarlo nei principali dispositivi di Sony, quali Tv, lettori bluray e Play Station 3.

Il servizio partirà dall’Australia molto presto. La società, però, ha comunicato che non intende uscire dal catalogo dell’iTunes Store che al momento reputa ancora un grande strumento e alleato.

[via TUAW]

6 Comments

  1. peccato sia a pagamento,quindi lo lascio a loro… e’ entrato a far parte gia’ attualmente nel nuovo aggiornamento della PS3,me ne sono accorto la scorsa settimana.

  2. Ecco i prezzi (fino ad agosto):
    -Base 30 giorni: €3,99
    -Premium 30 giorni: €9,99

    Dopo agosto aumenteranno rispettivamente a €4,99 e €12,99.

  3. Io invece se potessi scegliere quello che ascolto preferirei ascoltare in streaming e smetterla di acquistare cd o file. Pagherei anche 10-20 euro al mese per questo. Tanto dopo un po’ non ascolto più gli stessi brani e sicuramente sto spendendo di più acquistando i cd o i file.

    Però il servizio streaming di Sony è troppo limitato come scelta di brani e non credo avrà successo. Mi piaceva invece il servizio streaming di Lala (10¢ a brano, la prima volta gratuito), ma poi è stata acquistata e chiusa da Apple, e quindi spero ricompaia come servizio streaming di iTunes.

Cosa ne pensi?