L’Antitrust indaga sul sistema In-app subscription

Apple ha presentato, qualche giorno fa, il sistema In-app Subscription per vendere gli abbonamenti per iPad. Il sistema prevede il pagamento, da parte degli editori, del 30% di commissioni per ogni nuovo abbonato. Una commissione che ha stizzito Enpa e Inma, due grandi portatori di interesse per decine di editori.

Una protesta che ha attivato i riflettori dell’organo Antitrust americano e del Dipartimento di Giustizia. Al momento l’analisi sul sistema di Apple è solo informale, quindi una mera raccolta di dati per verificare se ci siano o meno i presupposti di un’indagine ufficiale.

L’Antitrust vuole verificare se Apple ha agito da monopolista oppure no. Considerando che la società offre la libertà agli editori di vendere gli abbonamento sui rispettivi siti, non pagando un centesimo ad Apple, credo che l’indagine formale non prenderà mai luogo.

[via appleinsider]