Apple potrebbe supportare presto le porte Light Peak al posto delle USB

Mentre gli altri produttori di computer hanno supportato la periferica USB 3.0, come normale evoluzione della versione 2.0, Apple ha sviluppato con Intel una soluzione migliore. Si chiama Light Peak e potrebbe arrivare presto nei computer di Apple.

A differenza della porta USB 3.0, che raggiunge una velocità di 4,8 Gb/s, Intel ha integrato la fibra ottica nel cavo per raggiungere i 10 Gb/s, anche se teoricamente si potrà raggiungere i 100 Gb/s. Una velocità tale da spostare film ad alta risoluzione in un istante.

La tecnologia Light Peak, però, potrebbe entrare nei prodotti Apple con un altro nome di cui al momento non si conosce l’identità. Se diventerà uno standard sarà sicuramente un’evoluzione nel settore.

[via CNET]

  • “Al posto di” non credo proprio!
    Sebbene la velocità di light peak sia mostruosa, non si può prescindere da USB che è uno standard a tutti gli effetti…..

    E poi anche le periferiche Light Peak necessitano di un hardware ad hoc, mica solo i computer….
    E poi come farebbero tutti quelli che hanno un iPhone o un iPod, per esempio…. Senza USB come li colleghi al computer????

    No, Kiro, “Al posto di” è una cacata pazzesca! XD

  • fender

    USB 3.0 viaggia un tantino più veloce dei 480 MB/s….
    http://www.usb.org/developers/ssusb

    • Wikipedia dice 480 Mb/s

  • nikus86

    USB 3 è 10 volte più veloce di USB 2. Facendo due conti 10*480Mbit/s = 4,8Gbit/s.

    p.s.
    su wiki è scritto bene 😛

  • fender

    ti fidi più di wikipedia o del sito ufficiale della USB.org?
    poi perdonami ma le fonti si incrociano sempre, fai un giro cercando USB 3.0… peraltro tutti sanno che i 480Mb/s sono relativi allo standard 2.0 e non il nuovo super speed.

  • fender

    Ho letto ora la Wikipedia, leggi meglio 🙂

  • fender

    scusate l’overflow di commenti ma:

    ” Il 18 settembre 2007 Pat Gelsinger ha effettuato la prima dimostrazione pubblica di USB 3.0 all’Intel Developer Forum. USB 3.0 è in grado di trasferire dati dieci volte più velocemente di USB 2.0 con una velocità di trasferimento di 4,8 Gb/s (l’equivalente di circa 600 MB/s, contro gli attuali 480 Mb/s – 60 MB/s – dell’USB 2.0). utilizzando due coppie intrecciate ad alta velocità per la modalità “Superspeed” e il supporto di connessioni ottiche.[5][6]”
    Fonte: Wikipedia

  • fender

    e comunque grazie per la segnalazione! 😛

  • ric

    io spero solo che nei nuovi mbp mettano la usb3….

    • Franco101

      Mi pare che Apple, abbia dichiarato più volte, che al momento non utilizzeranno usb 3.0 .

  • Leonardo

    Secondo me verranno lanciati sia i MacBook di nuova generazione che gli iMac, entrambi dotati di doppio storage: un classico hdd per dati quali foto, video, musica ecc. ecc., ed uno ssd per il sistema operativo ed i programmi più bisognosi. Grazie a quest’ultimo, il LightPeak avrà la pena di essere montato sui Mac, e lo stesso varrà per i prossimi iPad, iPhone ed infine iPod, che trarranno un grande vantaggio in termini di velocità di sincronizzazione e trasferimento dati 😉

    Scommettiamo?? 😛

  • Vëon

    E’ da un pò che se ne parla, sarebbe anche ora che uscisse qualcosa!
    Si certamente non sarebbe neppure immaginabile sostituire l’USB, cosa che invece potrebbe accadere per i CD…
    Magari all’uscita di Lion introdurranno Light Peak, sposandola perfettamente col sistema…mah, vedremo 🙂

  • Jhyrachy

    Non avete capito il vero problema:
    gli HD fanno da collo di bottiglia.
    è molto bello trasferire a 100 Gb/s, ma se l’HD non scrive a 100 Gb/s, mi dite a cosa serve?
    già adesso con i normali 5400 non si sfrutta quasi mai tutta la banda dell’usb; mi dite che senso avrebbe?