Steve Jobs perse un’onoreficenza inglese per essersi rifiutato di partecipare a un evento

Steve Jobs perse il titolo di cavaliere britannico nel 2009. Dopo essere stato invitato a partecipare in pubblico e parlare durante un evento organizzato dal partito laburista, infatti, il primo ministro inglese decise di non indicarlo tra i meritevoli.

La decisione di Jobs fu presa, molto probabilmente, per prendere le distanze da un evento politico, una sorta di propaganda dei laburisti. Non sarà cavaliere inglese, ma di sicuro il titolo di cavaliere della rettitudine lo merita appieno.

[via telegraph]