Il forte terremoto in Giappone, prevista una crisi nell’elettronica

Benchè addestrato e soggetto ad alti fenomeni simili, il Giappone è stato colpito da uno dei più violenti terremoti del secolo causando almeno un migliaio di vittime e causando danni molto gravi soprattutto al sud del paese. Al popolo giapponese va tutta la nostra solidarietà. Sono sicuro che in un momento così duro la loro cultura saprà unirli per la ricostruzione delle zone disastrate.

Una ricostruzione che dovrà riguardare anche molte società di elettronica. Sony, per esempio, ha registrato molti danni soprattutto verso alcune fabbriche di dischi Bluray. Anche Nikon ha subito dei danni. Alcuni partner di Apple, come Sharp e Panasonic, hanno subito dei danni marginali e alcuni dipendenti sono rimasti feriti.

L’industria Giapponese subirà, a livello economico, un colpo molto forte. Il ritiro dei capitali giapponesi, necessari per la ricostruzione, porterà a delle conseguenze nelle economie di tutto il mondo. Un mix di fattori che potrebbe compromettere anche lo sviluppo e la costruzione dei prodotti Apple.

[via bloomberg]

39 Comments

  1. Vergognati a fare un post del genere in questo momento. Sei al pari di quelli che ridevano la notte del sisma in abruzzo per le ricche ricostruzioni. Davanti ad un dramma di portata sterminata ti preoccupi di segnalare che il sisma potrebbe compromettere lo sviluppo di dei prodotti Apple?

    E non dirmi che hai scritto che “Al popolo giapponese va tutta la nostra solidarietà. Sono sicuro che in un momento così duro la loro cultura saprà unirli per la ricostruzione delle zone disastrate.”

    Senza Parole.
    Makalu

  2. Guarda, ti eri (quasi) sempre distinto dagli odiosi e ciechi fanboy, ma un post del genere è imperdonabile. Ti fossi limitato a segnalare il grave danno subito dall’economia giapponese e di conseguenza da tutte le filiere afferenti, avresti fatto un’analisi della situazione sotto il profilo economico/tecnologico. La chiusura su Apple riconduce tutto – terremoto, tsunami, vittime, crolli, morti e macerie – al dispiacere di non vedere nuovi prodotti. L’effetto del tuo post è questo. Si spera che le intenzioni fossero altre.

  3. Assurdo… sempre a criticare… di cosa si preoccupa di segnalare un blog sulla Apple? Vergognare di cosa? Non trovo nulla di male in questo post. Se vuoi leggere “pseudonotizie” su ipocrite solidarietà ce ne sono a centinaia sul web.

  4. O semplicemente puoi fare a meno di analizzarla.

    Voi fanboy apple andreste studiati per capire cosa vi gira in testa.

    • Mai stato fanboy. Sei sul blog più obiettivo d’Italia su questo tema e chi lo legge ogni giorno lo sa. Non è colpa mia se qualcuno ci legge della malizia.

  5. A poco più di 24 ore dal sisma preoccuparsi dello sviluppo dei prodotti Apple è inaccettabile.
    L’ignoranza umana non ha limiti.

  6. E infatti ho scritto che questo post è infelice. Ha lo stesso effetto di questa ansa:

    – Mondo –
    Terremoto di magnitudo 8,9.
    Ha spostato l’asse terrestre.
    Piegata antenna Tokyo Tower.
    Capitale paralizzata.
    Crollate dighe.
    Onde anomale in tutto il Pacifico.
    Incendi ed esplosioni anche in raffinerie.
    No vittime italiane.

    L’effetto è ricondurre un evento enorme a una influenza miserrima.

    • Se potessi travestirmi da Superman e salvarli lo farei. Peró scrivete pure come state aiutando voi visto che avrete la coscienza pulita visto che potete criticare una semplice analisi.

  7. Hai tutto il diritto di scriverne e fare i tuoi commenti, sia chiaro.

    Dico che non era il momento di farlo. Stiamo parlando di giocattolini tecnologici, belli per carità, ne sto usando uno ora per scrivere questo commento, ma niente di così vitale da doverne discutere, facendo riferimento al giappone, mentre, di fatto, il dramma è ancora in atto.

    Un po’ come se l’impresario di pompe funebri dell’Aquila durante il funerale avesse commentato positivamente l’accaduto perchè l’evento gli aveva fatto fuori un po’ di “fondi di magazzino” o se il concessionario di auto locale si fosse lamentato perchè un po’ degli aquirenti che avevano prenotato un’auto erano morti per il sisma e quindi è facile che l’auto non venisse ritirata. Loro di quello si occupano, me ne rendo conto, ma ci sono secondo me sedi e momenti opportuni per fare certi commenti.

  8. Avrei visto tutto il male che vedete voi solo se questo fosse un sito di una testata giornalistica.
    Ha raccontato un fatto collaterale (molto marginale, viste le priorità); perché dobbiamo fortemente e a tutti i costi puntare il dito?
    Calma ragazzi! Take it easy! 😉

    Coraggio Kiro. Vai avanti! 😉

  9. Il cinismo di questo articolo….
    Non ce ne frega niente di Apple, sono morte migliaia di persone , è esplosa una centrale nucleare !!!!!!

  10. Ti seguo ogni giorno, in silenzio.
    Ti ho sempre considerato come un ragazzo serio, e il mio giudizio dopo questo post non cambia.
    Semplicemente una analisi di questo tipo in questo momento (ad evento ancora in corso) NON andava fatta.
    Per una volta non sono d’accordo.

    Gianluca Apostolo

  11. Mi spiace ma mi sento di quotare chi vede qusta news come indelicata o comunque con un titolo che può essere inteso in maniera errata. Sicuramente è stato scritto senza pensarci ma sempre di una toppa si tratta.

    • @Cris: ora cosa c’entrano le vittime con un analisi sul settore tecnologico? Ora non spariamo baggianate. Probabilmente qualcuno tra di voi ha paura per la tragedia e non sa come reagire, ma sfiorare nell’isteria collettiva non è alla soluzione di nessun problema. Se volete aiutarli ci sono tanti canali di aiuto. Io ho fatto una donazione a Save the Children emergenza Giappone. Criticare un’analisi, che tra l’altro è stata ispirata dal sito finanziario Bloomberg, non mi pare un granché di aiuto.

  12. I soliti italiani bigotti. Ma io mi chiedo. Il web è pieno di siti dove andare a rompere le scatole. È un sito dedicato alla Apple. Di che dovrebbe parlare?

    Proprio qua dovete venire?

  13. Non capisco come delle persone possano trovare malizia e inopportunità in questo articolo che non è il primo di questo tono nei siti dedicati ad Apple. Si vuole per forza far dire al nostro kiro cose che neanche lui pensava. Se volete commemorare le vittime di questa immane tragedia fatelo in altro modo per favore ce ne sono tanti….

  14. kiro
    oggettivamente hai cannato il titolo. Io già dal momento in cui ho letto il titolo mi sono detto: “è impazzito, così avrà scatenato di sicuro un flame”. E infatti come volevasi dimostrare sono sceso e già nel primo commento ho trovato il classico vergogna.

    Ovviamente la cosa viene ingigantita e viene usata la solita e ormai ripetuta all’infinito parola fanboy, ma un po’ te la sei cercata. Gli altri blog oppure mac.ity hanno riportato la notizia in modo diverso, specificando ad esempio che ovviamente la vita umana conta molto di più ecc. Tu mi dirai: e c’è bisogno di specificarlo? sì, c’è bisogno. Perchè quando si affrontano questi argomenti, bisogna essere in grado di scrivere i post in una determinata maniera con i termini al punto giusto e con titoli asciutti (vedi bloomberg) e soprattutto scriverli pensando a che critiche potrebbero essere soggetti (parlo per questi argomenti specifici). è solo un consiglio dato che ovviamente io non ti vengo a dire vergogna perchè ho capito benissimo lo spirito del tuo articolo che voleva solo essere di informazione, ma devi pensare che c’è gente che parte in quarta.

  15. Quanto finto perbenismo, scommetto che stasera (visto che è sabato) molti di quelli che scrivono usciranno e si andranno a divertire, fregandosene altamente di chi sta dall’altra parte del mondo. L’articolo scritto da kiro riportato da bloomberg (già che ci siete andate a fare i bigotti anche li no?) è un analisi di quali ripercussioni avrà sull’economia in specifico su Apple, visto che questo è un blog dedicato.

  16. Evidentemente quando c’è una tragedia di proporzioni mai viste, i piccoli fanboy apple, guardano i dividendi dell’industria giapponese sotto le macerie..

    • @Cris: questo è un blog di tecnologia. Se vuoi info sempre aggiornate sulla tragedia ti suggerisco di leggere la CNN o la BBC. Non capisco perchè te la prendi con il genere umano se qui non trovi le informazioni che desideri.

  17. Kiro hai tutta la mia solidarietà. Qui qualcuno dovrebbe passare dall’attività del dire a quella del fare. Diciamo che al Max lo trovo un articolo inutile o meglio una riflessione personale gridata un Po ad alta voce ma non ci trovo nulla di male.

  18. Io penso che sia solo un’articolo scritto senza cattiveria non siate moralisti quando non serve. Perché non partite a dare una mano visto che siete tanto bravi a parlare

  19. OK, non era molto delicato scrivere a poche ore dalla tragedia una cosa del genere… però non ci ricamerei neanche sopra tutta la polemica che state facendo… Take it easy, è una leggerezza, non è un’offesa…

  20. Non ho capito perchè ad alcuni utenti risulta automatico pensare che NESSUNO ancora abbia fatto nulla di concreto di quelli che hanno espresso un parere dubbio sul post (me compreso).
    Ritengo che l’articolo ed il suo titolo “prima versione” sia stato di cattivo gusto, opinione mia e di altri utenti che hanno segnalato la cosa, chi più chi meno educatamente.
    Tranquilli che quelli catalogati come “bigotti” da alcuni sono i primi a muoversi a supporto, al contrario di chi per difendere la propria coscienza non riesce a scrivere altro che “Perché non partite a dare una mano visto che siete tanto bravi a parlare”…

  21. Io credo che non ci sia niente di male a pubblicare un post di questo tipo. Ognuno di noi in un modo o nell’altro è vicino al popolo giapponese, però qui si parla di tecnologia e non siamo su una testata giornalistica dove esce in primo piano questo articolo invece che parlare delle migliaia di vittime.
    Tutto questo accanimento mi sembra gratuito specialmente in questo blog, dove non ci sono mai stati fanboy ma sempre persone che giudicano il mondo apple e non solo a 360°.
    Parlare di vergogna o post imperdonabile credo che sia eccessivo, la vergogna nella vita è un’altra (come uccidere bambine di 16 anni)
    Anche se non c’è bisogno di dirlo, Kiro continua così che non hai offeso nessuno.
    Un saluto a tutto il blog !

  22. Tutti moralisti negli ultimi tempi Makalu avrebbe commentato comunque allo stesso modo se avessi scritto tra 6 mesi, Kiro hai fatto benissimo a scrivere, è un articolo che parla di Apple,visto che siamo su MELAMORSICATA,non c’è nessuna indelicatezza nei confronti del Giappone.Bastano i vari giornali a parlarne no?Siamo tutti dispiaciuti per quello che è accaduto e che dovrà ancora accadere.Ma la gente come Makalu moralisti falliti,secondo me è di quelli che lascia risposposte su “domande e risposte” con copia incolla da wiki..Buona giornata..grande Kiro continua cosi.. 😀

  23. le notizie scandalose sono quelle fatte da giornalisti che ci campano con queste cose no da un sito che parla di tutt’altro e fa sapere a chi ama un tipo di prodotto che potrebbe avere problemi nel riceverlo ecc. allora che facciamo non parliamo più dei giapponesi perchè qualunque cosa al di fuori del sisma risulterebbe negativo. io ho fatto una recensione ad un giornalista della carta stampata che aveva parlato di stronzate approposito la Moto Gp che non correrà, ecco queste sono sronzate. poi mi auguro che davvero in questi giorno voi contro queste notizie siate in una chiesa a pregare cosa che ho fatto io e non a ballare stasera e altre volte come sicuramente io non faro “nonostante” sono dalla parte di kiro. non e che siete contro la apple!!!!! vai kiro non li pensare criticano e poi magari sono i peggiori

  24. Mi chiedo come mai questi utenti preoccupati all’inverosimile hanno deciso di controllare un sito come melamorsicata invece che informarsi sulla tragedia giapponese…

    È un po’ come quelli che si lamentano di quanto è trash il Grande Fratello.

    Gli attacchi verso Kiro sono a dir poco ridicoli.
    Il post ci stava tutto, e ve lo dice uno che è sposato con una giapponese e che ha amici da quelle parti.

    Analizzare la situazione da un altro punto di vista non significa essere insensibili, anzi. Probabilmente Kiro è più informato di molti, se non di tutti, quelli che lo hanno criticato.

    D.

  25. Eppure chiamare moralisti, ipocriti, isterici, bigotti, perbenisti, peggiori e ridicoli coloro che hanno trovato questa notizia indelicata per il modo ed il momento in cui era stata pubblicata, non cambia il fatto che alcuni lettori di melamorsicata, tra cui io, l’avessero trovata indelicata. Vero è che alcuni hanno usato un linguaggio esagerato ed offensivo, inclusi però molti di quelli che hanno usato gli aggettivi sopra riportati.

  26. Forse un po’ triste questo articolo, non solo per aver fornito dati approssimativi ma, sopratutto, per aver sfruttato l’ottimizzazione SEO per convogliare qua altri tipi di ricerche.
    Per il resto…concordo sui temi offerti dal sito… melamorsicata non è l’ansa 🙂

  27. Eh chissa’ ora, come sono contenti i giapponesi dopo che il fanboy cattivone ha avuto la lezione che si meritava!

    Si ma apparte i moralismi, lo sdengo e la solidarieta’. C’e’ qualcuno che ha donato qualche soldo alla croce rossa?

  28. Ed ora tutti su motosprint… che sti moto fanboy si preoccupano piu’ del motoGP che della tragedia!

    …Proprio a nord della Capitale nipponica si trova il tracciato di Motegi, che a questo punto potrebbe non veder svolgere il GP del Motomondiale, in programma il prossimo 24 aprile. Al momento non ci sono conferme, ma visti i danni subiti dal paese del Sol levante, è molto probabile la cancellazione o il rinvio del Gran Premio….

    http://www.motosprint.it/motomondiale/motogp/2011/03/11-4109/Terremoto+in+Giappone%3A+Motegi+a+rischio%3F

Cosa ne pensi?