Una delle qualità che non si possono negare al nostro Premier è la sua capacità di raccontare le barzellette. In questi anni, quando ha avuto dei momenti di vuoto tra le domande dei giornalisti, non ha mai negato una delle sue barzellette di repertorio. A volte prendendo di mira ebrei, donne ma anche se stesso.

Se ne volete ascoltare qualcuna c’è l’app ChiamaSilvio. Questa applicazione simula una chiamata al presidente che di tutta risposta troverà un po’ di tempo per raccontarvi l’ultima. Sarebbe stato bello poterle ascoltare anche a vivavoce disattivato, oppure poterle scegliere da un elenco, ma speriamo in miglioramenti nei prossimi aggiornamenti.

ChiamaSilvio pesa 6,8 MB e si scarica per 0,79 € dall’App Store. Lo sviluppatore mi ha fornito anche 4 codici redeem. Se ne volete vincere uno partecipate all’estrazione di questa sera scrivendo una piccola barzelletta nei commenti.

Aggiornamento: vincono il redeem J4ck86, Alessio, Nickthevoice e Pierpaolo.

Join the Conversation

16 Comments

  1. La escort al suo moroso: Amore… Farti vedere tutto il mio splendore mi ha costato tanto, e non di più perché il chirurgo mi ha fatto degli sconti speciali che non ti posso raccontare per il diritto alla privacy.

  2. Partecipo!

    Barzelletta: Frankenstein per qualche strano motivo si ritrova a gironzolare di notte per le strade della città vecchia di Bari terrorizzando tutte le persone gridando “FRANKENSTEIN!!!”
    Ad un certo punto una vecchietta esce dalla porta di casa sua e guarda arrabbiata il mostro negli occhi.
    Allora il mostro ripete anche a lei: “FRANKENSTEIN!”
    E la vecchia:
    – No, Franc nun stein ye sciut alla partit! (in dialetto barese: “No, Franco non c’è, è andato alla partita!”)

    1. Questa è carina e senza volgarità, doppi sensi ed i triti e ritriti riferimenti a gay e quant’altro.

  3. Due gay al mercato.
    – guarda che sono belle queste banane, Jessica!
    – hai ragione Giuseppina… Scusi, quanto costano?

    – tre banane due euro

    – tre a due euro? Ma c’é il 3×2 ?

    – il 3×2 c’é

    – e va bene, ce ne dia tre, vuol dire che una la mangiamo

  4. Il professore di inglese a Totti: traduca “che dio t’assista”
    Totti: “that god taxi driver”!

  5. Partecipo 🙂

    Un carabiniere entra in una pizzeria al taglio ed ordina tre etti di pizza. Il pizzaiolo gli fa:

    – Gliela divido in quattro o otto pezzi?

    – Faccia solo quattro… non so se riesco a mangiarne otto!

  6. Un gay a un altro gay:

    -Guarda Milano

    PS: Per chi non l’ha capita: Guardami l’ano 😉

  7. Un fisico, un biologo e un matematico sono in un bar per prendere un caffè. Stanno guardando la porta del bagno e sono sicuri che non c’è nessuno dentro. Entrano tre persone e dopo un po’ ne escono cinque. Rimangono stupiti e ognuno cerca di dare una spiegazione all’accaduto. Il fisico dice:”forse abbiamo commesso un errore nel contare le persone entrate”. Il biologo dice:”evidentemente devono essersi riprodotti nella permanenza nel bagno”.
    Il matematico dice:”Poiché sono entrate tre persone e ne sono uscite cinque: 3-5=-2, quindi basta che entrino altre due persone e il bagno sará vuoto.”

  8. partecipo con una barzelletta spinta in pieno stile Silvio:

    Una coppia di anziani mentre camminano per strada, si imbattono in un profilattico ancora pieno di sperma. La vecchietta raccogliendolo eslama:”Ma dove siamo arrivati? il mondo non è più lo stesso, questi giovani d’oggi lasciano sempre il meglio” szuuuuu e si beve la rimanenza…

  9. “Berlusconi diventerà Papa” e che nome sceglierà per il suo pontificato? “Pio Tutto”

  10. Alfonso che brutta cosa D: mi sento molto offeso D: vabé comunque perché hanno nomi da donna? Questa non l’ho capita D:

  11. Le barzellette di Berlusconi non mi fanno ridere per niente.
    Sapere che qualcuno acquisterà un app per ascoltarle mi fa ridere.

Leave a comment

Cosa ne pensi?