Apple vuole assumere 350 persone in Irlanda

Arrivano buone notizie per chi vuole lavorare in Apple. La società, infatti, assumerà 350 persone entro la fine dell’anno da impiegare a Cork in Irlanda. Il campus di Cork, che io ho avuto anche il piacere di visitare, è posto nel quartiere di Hollyhill al nord della città e impiega 3.000 persone.

La società ha comprato degli uffici posti sulla Half Moon Street tra negozi, caffetterie e il teatro per un’area di 2.300 metri quadrati posti su due piani. Cork è una bella cittadina ma piuttosto piovosa. Mi sono imbattuto anche in alcuni italiani felici di lavorare per Apple in quelle zone.

L’Irlanda, di solito, è utilizzata da Apple per gestire gli affari amministrativi in Europa.

[via examiner]

  • alessio

    zona piovosa? Tutta l’Irlanda è piovosa xD
    Comunque, maxi-esodo a Cork xD

  • Franco101

    Certo che stare al fianco di una indicazione ha il suo valore,se questa e’ Apple,ma appoggiarci il braccio ovviamente ne prende piu valore…anche in senso affettivo.. 😛

  • Davide

    Fate attenzione ad andare a lavorare in APPLE A CORK! l’azienda tratta i dipendenti di merda e io che ci sono stato 3 anni ne so’ qualcosa. Vi state domandando come? eccovi serviti:
    1) nessuna tutela come lavoratore: oggi ci sei domani non si sa’
    2) contratto temporaneo/permanente pari sono.
    3) fanno carriera solo gli irish
    4) Apple si riserva il diritto di farvi lavorare come e quando vogliono
    5) la maggior parte delle posizioni sono degli enormi call centers.
    6) Personaggi ignobili come Kevin O’Rourke, Federico Cobos e Billi Oriental vi renderanno la vita impossibile.
    7) L’azienda tratti i dipendenti come scolari di 12 anni
    8) In generale non ce’ rispetto
    9) licenziano in un baleno non tenendo conto che vi hanno fatto spostare dall altra parte d’europa e non conoscete nessuno in irlanda
    10) lo stipendio paragonato alle spese spesso non e’ granche (alcune posizioni a parte)
    11) molti colleghi sono ragazzetti alla prima esperienza di lavoro= improfessionalita diffusa
    In conclusione ho visto delle situazioni che in 10 anni di lavoro e 6 aziende dopo non avevo mai potuto credere che potessero accadere.
    3 miei ex-colleghi/amici sono stati licenziati in tronco per futili mitivi, 1 di loro con famiglia sulle spalle che faceva il pendolare da molto lontano.
    Quanto ho scritto non sono favile ma la pura verita’.
    PENSATECI BENE!

  • agostino gemelli

    Confermo in pieno quanto detto da Davide.
    ho lavorato in apple a cork. E’ un posto orrendo che mi ha traumatizzato. Lasciate perdere