Apple ha rischiato di saturare Internet

Cosa accade quando metti 250 milioni di dispositivi a scaricare aggiornamenti da 700 MB? La rete si intasa. Molte persone, infatti, ieri hanno assistito a molti problemi nello scaricare l’aggiornamento ad iOS 5 e Lion 10.7.2. Apple aveva sottovalutato l’ampiezza della banda contando sul suo datacenter, non considerando che le autostrade della rete possono intasarsi.

Così l’AAISP del Regno Unito ha registrato un picco anomalo dalle 19.40, a pochi minuti dal rilascio dell’update. Un balzo del traffico che non è stato registrato neanche durante i mondiali di calcio. Molti hanno registrato problemi con codice 3200 di iTunes non riuscendo a scaricare l’aggiornamento. Ora la situazione dovrebbe essere migliorata.

Per i prossimi aggiornamenti Apple farebbe meglio a prendere provvedimenti. Potrebbe rilasciare l’update non allo stesso orario per tutto il mondo, ma rispettando una determinata ora e i rispettivi fusi orari delle varie nazioni. E per una volta non importa se gli USA non scaricheranno l’update prima di tutti. Gli americani hanno tanti altri vantaggi dalla società e di certo non perderanno l’allegria nell’attendere qualche ora in più.

[via thenextweb]

  • olivar

    Se vogliono preservare la precedenza agli americani possono sempre rilasciarla il giorno dopo nel resto del mondo….

  • Francesco

    Bastava rilasciare Lion il giorno prima come hanno fatto per iTunes 10.5 così favorivano anche la migrazione di una parte di utenti verso iCloud limitando l’impatto che c’è stato. O che non sia stato anche uno stress test per i loro sistemi, per vedere come andava quell’immenso data center, mi sembra non da Apple fare un simile errore.

  • Rodolfo

    Io infatti l’ho scaricato il file ipsw fuori da iTunes… Su iTunes mi scaricava l’aggiornamento e a pochi minuti dalla fine mi diceva che la connessione cadeva e dovevo ricominciare daccapo… Almeno fa riniziare da dove si era interrotto… No… Eh va beh…