brevetto iCloud

L’iCloud attuale, l’accesso alla nuvola dove Apple regala 5 GB di spazio a tutti, è solo l’inizio di un lungo cammino. Al momento gli utenti possono usare il servizio per sincronizzare i contatti, gli eventi di calendario e le note, effettuare i backup dei dispositivi mobili e usare dei servizi di geolocalizzazione. In futuro, però, la società intende usare questo spazio in modo creativo.

Nella nuova, infatti, potranno sostare elementi multimediali, come film e canzoni, ma anche file. Lo rivela un brevetto depositato dalla società dove si spiega che la tabella di marcia prevede spazi di storage sempre più grandi. La società prevede anche account con 1 TB di spazio disponibile, ma non solo.

Apple prevede anche l’autenticazione di altri utenti per accedere a uno spazio comune, un po’ come avviene con iDisk, con la possibilità di gestire la quantità di spazio per ogni area condivisa. Speriamo di vedere nuovi servizi molto presto.

[via patentlyapple]

Join the Conversation

2 Comments

    1. Ma che commento è? iCloud è assolutamente gratuito, anzi ha fatto diventare gratuito un servizio che prima, MobileMe, era a pagamento..

Leave a comment

Cosa ne pensi?