CBS: Apple mi propose un abbonamento per i video in streaming

Apple sta preparando un servizio di streaming per contenuti multimediali televisivi, probabilmente per la costruzione di una sua Tv. Lo ha rivelato Les Moonves, CEO di CBS, uno dei network televisivi più grande degli Stati Uniti. Il CEO, infatti, ha dichiarato che Apple gli propose di mandare in streaming i loro contenuti in un loro prodotto.

CBS, però, non accettò l’accordo perchè anzichè pagare dei diritti televisivi come fanno anche Netflix e Hulu, due servizi di streaming video negli USA, Apple voleva semplicemente cedere una parte dei proventi provenienti dalle pubblicità. Quindi probabilmente Cupertino vuole creare una Tv on-demand con contenuti intervallati da spot televisivi.

Effettivamente qualche anno fa vedemmo un brevetto per la messa in onda delle pubblicità prima dei video.

[via gigaom]

2 Comments

  1. Ebbi la sensazione che Apple stesse guardando molto in grande dal momento in cui ha “testato” il suo servizio di streaming di ottima qualità.
    Se Apple avesse una sua rete televisiva, con degli iAd tra un programma e l’altro, farebbe soldi a palate

Cosa ne pensi?