Twitter lancia una nuova interfaccia per iOS dall’esperienza utente discutibile

C’è una regola base che si insegna in economia: “L’uomo tenta di raggiungere il suo obiettivo con il minimo sforzo“. E’ una regola utilizzabile senza problemi nel mondo dell’esperienza utente e nella costruzione delle applicazioni. E’ compito di uno bravo sviluppatore far usare un servizio con il minor numero possibile di passaggi. Se poi tutto questo può essere fatto con una buona grafica tanto di guadagnato.

La buona grafica è presente nel nuovo Twitter, la versione 4.0 rilasciata oggi per iOS e Android. Si tratta di un cambiamento profondo rispetto la grafica precedente, grafica che fu acquistata in soldi veri tramite l’acquisizione di Tweetie. Lasciando andare quell’investimento, Twitter riprende una scelta fatta da Facebook: utilizzare un richiamo alla web application tramite l’HTML5. Vale a dire integrare la versione web dell’app nella versione per iOS. Questo porta il vantaggio di poter modificare gli elementi che la compongono tramite la versione web, quindi evitando di chiedere un nuovo update ad Apple da inserire nell’App Store, ma porta lo svantaggio di perdere le potenzialità di una versione costruita per iOS.

Ed è stato proprio questo sacrificio a rendere il nuovo Twitter bello ma povero in esperienza utente. Per vedere una foto bisogna compiere tre passaggi, per vedere un link almeno due, quando basterebbe integrare il tutto in un solo passaggio caricando i contenuti direttamente nel tweet e ingrandendoli con un singolo tap. Sparisce anche lo swipe che faceva apparire una pulsantiera rapida, ora bisogna entrare in ogni singolo tweet per interagire. Anche leggere le risposte dai propri contatti a un tweet diventa più macchinoso richiedendo inutili tap aggiuntivi. In altre parole il nuovo Twitter per iOS è bello, ma non è utile per me. Continuerò ad usare le care vecchie applicazioni sviluppate per iOS che, anche se non avranno quel lato cool dell’HTML5, sono sicuramente più utili ed efficaci.

  • gmilh

    Bah, io ho sempre ritenuto l’app ufficiale di twitter una schifezza, twittelator a vita!

  • armando

    Le funzioni scomparse dall’applicazione 🙁
    Traduci
    Copia incolla
    E tolto il ti segue/non ti segue

  • Luigi

    Ma l’aggiornamento per iOS riguarda solo iPhone? Perché su iPad non è cambiato nulla.

  • Alberto

    Io sento la mancanza del traduttore e del “ti segue/non ti segue” …

    Per il resto ha delle cose carine

    Sfiorando verso l’alto dal pulsante ME si va direttamente ai DM!
    Sfiorando verso destra sempre dal pulsante me si puó padssare da un account all’altro.
    Premendo sulla barra in alto quando si compone un tweet fa scegliere l’account con il quale vuoi twittare …
    Mentre navighi se premi sul tab in cui stai navigando, ti riporta al tweet da dove sei partito, se ci premi 2 volte ti riporta all’ultima notizia pubblicata …