Laureato alla Carnegie Mellon University, Roger Rosner fu notato da Apple per la sua capacità nell’applicare l’esperienza utente ai software tanto da costringerla ad acquistare la sua Blue Fish Labs, una software house di cui Rosner era CEO. L’esperienza del manager lo hanno portato ai gradini alti della vicepresidenza con la gestione del settore delle applicazioni produttive.

Oltre a curare la suite di iWork, l’Office che Apple ha pensato per i suoi Mac, Rosner è dietro la “rivoluzione” che domani vedremo per il settore scolastico e degli ebook. E’ stato lui, dicono gli esperti, a coordinare il lavoro di progettazione, programmazione e sviluppo del nuovo software che permetterà agli editori e agli scrittori di gestire i libri scolastici e pubblicare libri nell’iBookstore.

E’ probabile, quindi, che domani vedremo un software simile ad iWork oppure, altra ipotesi, che vedremo proprio un aggiornamento di iWork in grado di permettere la scrittura e la pubblicazione dei libri nell’iBookstore.

[via wsj]

Join the Conversation

1 Comment

  1. un’aggiornamento di iwork?
    si, ci starebbe di brutto un aggiornamento, visto che se non erro siamo ancora fermi ad iwork ’09 (per quel che mi serve va benissimo così) ma numbers e keynote non ce li vedo molto ben adattabili ad un software di pubblicazione di libri digitali.

    al massimo pages potrebbe essere un buon candidato, ma a questo punto credo che il software che presenterà questo tizio sarà diverso, piuttosto qualcosa di simile all sdk.. una sorta di book development kit. bo vedremo!

Leave a comment

Cosa ne pensi?