[imagebrowser id=144]

Quando si ascolta la musica spesso si ha l’esigenza di estraniarsi dal mondo circostante, soprattutto in viaggio quando il chiacchiericcio degli altri viaggiatori potrebbe ostacolare la concentrazione sulla musica o sul relax personale. Per questo motivo Sony ha presentato una tecnologia che promette una rivoluzione: Noise Cancelling.

In pratica come avviene per i moderni smartphone, un microfono integrato negli auricolari dovrebbe ridurre i rumori di fondo dell’87% permettendo un maggior coinvolgimento. Inoltre una produzione di una frequenza inversa a quella del rumore esterno dovrebbe portare, insieme alle dimensioni degli auricolari, l’eliminazione dei rumori esterni al 99%.

Il tutto è regolato da un dispositivo attaccato al filo degli auricolari che si alimenta con una batteria AAA. Questo dispositivo ha un interruttore per attivare il Noise Cancelling e che permette, in questa modalità, 100 ore di ascolto musicale. Ma funziona il tutto?

Dalle mie prove non ho riscontrato tutta questa efficacia. Secondo me il lavoro più grande è effettuato dai tappini degli auricolari che isolano i rumori esterni, ma effettuando prove con il Noice Cancelling acceso e spento non ho rilevato nessun cambiamento sui rumori esterni. In altre parole per me il sistema non funziona.

Se vogliamo trattarli come semplici auricolari, quindi dimenticandoci del sistema elimina rumori, siamo di fronte a un sistema di qualità con un buon rapporto qualità/prezzo. Nella confezione sono inclusi i tappini in tre misure, un sacchetto per il trasporto, la batteria AAA, manuali e un accessorio per arrotolare il cavo. Quest’ultimo misura 1,5 metri ed è più corto all’auricolare sinistro e più lungo a quello destro per poter essere appeso al collo come una collana.

Gli auricolari Sony MDR-NC13 sono in vendita nei negozi di elettronica per 49,90 €, mentre su Amazon è venduto per 36,94 €.

Join the Conversation

2 Comments

  1. Kiro ho gli stessi auricolari da 6 mesi e ti posso dire per certo che funzionano benissimo o meglio funzionano per ciò che dovrebbero fare ossia eliminare il rumore di motori/turbine etc. Non sono fatti per isolare il rumore della voce umana, infatti se li provassi in aereo ti renderesti conto che isolano perfettamente tutto tranne le voci! Questo perché lavorano su frequenze audio diverse, logico. Sono stati progettati per isolare altro. Ti consiglio di provarli in altre condizioni (anche in treno ad esempio sono fantastici) e vedrai che cambierai idea su di essi. Considera che ho anche la cuffia di Sony da 200$ (MDR-NC60) e questi auricolari si avvicinano veramente molto al lavoro fatto da quest’ultima, per costare quindi un quarto del prezzo della cuffia ed essere degli auricolari direi che funzionano molto bene! Magari qualcun altro li ha provati e mi saprà dar ragione, io li consiglio e li ho già consigliati

  2. Concordo con Emanuele: ho le QuietConfort 3 della Bose (un paio di cuffie da € 399!) e se non vengono utilizzate nelle condizioni per cui sono state create (aereo, treno, zone con un forte rumore di fondo) sembrano assolutamente inutili!

Leave a comment

Cosa ne pensi?