L’importanza del cerchio d’oro nelle cose che fate

Esistono tante aziende che costruiscono computer o smartphone, ma perchè Apple ha successo e le altre aziende molto meno? Alla base c’è un segreto. Un segreto che Simon Sinek, studioso di antropologia, ha riassunto in un modello chiamato il “Cerchio d’Oro”. Si tratta di un modello molto semplice da comprendere perchè basato su tre cerchi uno nell’altro.

Al centro c’è il “Perchè”, seguito dal “Come” e poi il “Cosa”. Simon spiega il suo modello da cui ho tratto molto ispirazione e credo che chi ha letto il mio libro e legge il mio blog troverà dei riscontri. In pratica la maggior parte delle aziende parte dal cerchio esterno e si porta in quello interno. Per esempio per i computer i manager iniziano a pensare cosa produrre, appunto i computer, poi pensano al come produrli e poi il perchè, vale a dire ad individuare i loro clienti ideali.

Si tratta di un percorso utilizzato dal 90% delle aziende e che porta agli stessi risultati. Apple e altre aziende, invece, seguono il percorso inverso partendo dal “Perchè”. Questa semplice scelta rivoluziona tutto il sistema perchè si pensa al motivo per cui fare qualcosa. Nel caso di Apple l’obiettivo è offrire alle persone gli strumenti adatti per coltivare il proprio lato creativo. Da questo pensiero di base è stato pensato al come offrire questi strumenti, appunto con smartphone e computer, e poi a come costruirli.

Io consiglio di seguire i consigli di Simon per i propri progetti, potrebbe cambiare la visione con sui li si affrontano e i risultati, molto probabilmente, saranno di grande successo.

2 Comments

Cosa ne pensi?