brevetto riconoscimento volti 3D

Sono passati ormai 2 anni da quando Apple ha acquistato Polar Rose, società che aveva dato sfoggio di grandi conoscenze nel settore del riconoscimento dei volti. In questi due anni quel team ha portato ad alcuni brevetti nel settore, tra cui uno depositato di recente.

Si tratta del brevetto di riconoscimento di un volto in 3D tramite la misurazione di alcuni tratti somatici. Sembrerebbe che questo tipo di tecnologia, però, non sia destinato a metodi di sicurezza per sbloccare l’accesso a sezioni del sistema operativo, ma semplicemente per riconoscere le persone.

Lo potranno utilizzare i medici per associare automaticamente una cartella clinica a un paziente, riconoscere le persone in una sala e così via. Speriamo che l’applicazione commerciale arrivi presto.

[via wired]

Leave a comment

Cosa ne pensi?