Dieter Rams, il designer che ha ispirato Jonathan Ive

Dieter Rams

Esiste il maestro del maestro? Esiste sempre un’ispirazione che genera l’attivazione di un detonatore mentale, un esplosione di creatività che porta alla costruzione di opere d’arte. Questo detonatore può essere una donna, un’esperienza di vita, un sogno oppure Dieter Rams.

Rams ha lavorato in Braun, la famosa azienda di elettrodomestici, dal 1961 al 1995. Trentaquattro anni di innovazione del design che ha fortemente influenzato Jonathan Ive, uno dei migliori designer in circolazione. Con il suo “Weniger, aber besser”, vale a dire “meno ma meglio”, Rams è considerabile il padre del “less is more”, la filosofia di base che sta nella nascita dei prodotti Apple.

Ive ha sempre cercato di pulire le forme dei suoi prodotti per renderli essenziali, ma nello stesso tempo facilmente utilizzabili. Di questo Rams ne era un gran maestro e se oggi abbiamo prodotti Apple così belli lo dobbiamo anche a lui. Basti vedere la calcolatrice Braun ET66, la stessa che Ive disegnò per iOS.

La filosofia di Rams si basa su concetti semplici che hanno scolpito Ive. Un design di qualità deve essere:

  • Innovativo.
  • Deve rendere utile un prodotto.
  • Esteticamente attraente.
  • Comprensibile.
  • Discreto.
  • Deve dare un’aria di onestà.
  • Durare negli anni.
  • Deve essere sviluppato in ogni minimo dettaglio.
  • Ecosostenibile.
  • Essenziale.

Rams negli anni ha vinto tanti premi. I suoi prodotti sono esposti in molti musei.

Rams vs Ive

2 Comments

  1. Il padre del Less is More era l’architetto tedesco Mies Van Der Rohe, che lavorava già negli anni 20. Non è un caso che poi la sua eredità abbia influenzato altri designer tedeschi.

  2. ATTENZIONE, il padre di less is more è MIES VAN DER ROHE, non scordiamocelo mai! che poi abbia dato il via anche a dei designer che hanno adottato questa filosofia è un’altra cosa.

Cosa ne pensi?