Mountain Lion

Anticipato ufficialmente al pubblico lo scorso 16 febbraio, Mountain Lion il nuovo sistema operativo per i Mac mostrato in via ufficiale durante il WWDC 2012 agli sviluppatori. Oltre alle novità viste febbraio, oggi Apple ne ha aggiunte altre.

Recentemente, infatti, abbiamo visto caratteristiche quali il browser per i widget e per LaunchPad, il Notification Center ripreso da iOS, l’integrazione di iMessage per mandare messaggi con tutti i dispositivi della società, Promemoria, un’applicazione dedicata alle note, GameCenter, AirPlay e molto altro.

Quello che è stato mostrato oggi, sul palco del Keynote, è un’integrazione maggiore con iCloud per poter sincronizzare documenti, contatti, impegni di calendario, musica, messaggi e altro tra i propri dispositivi fissi e mobili collegati al proprio account di iCloud. Servizio che sincronizza anche le note e promemoria, oltre a permettere di avere gli stessi messaggi ricevuti in iMessage in modo da non perderli tra i vari dispositivi.

Altra novità mai vista prima è Power Nap che permette di sincronizzare i propri dati nella nuvola, utilizzare Find My Mac e attivare backup automatici con TimeMachine anche quando il computer è in sleep. Sono compatibili, però, soltanto i computer portatili che fanno uso di un disco SSD, quindi i nuovi portatili e i MacBook Air.

La società ha anche amplificato l’integrazione con i social network che, oltre a Twitter visto precedentemente, ora supporta anche Facebook con tanto di utilizzo delle notifiche nel Notification Center e di supporto in Safari, in cui è possibile condividere siti e altre informazioni all’interno del proprio account. Anche la rubrica di OS X integra Facebook mediante l’inserimento dei dati degli account dei propri contatti in ciascuna scheda.

La società ha ampliato la sua esperienza social anche con la sua piattaforma collegata ai giochi, vale a dire Game Center, con cui è possibile organizzare delle partite nei videogame che hanno integrato questo servizio.

Apple con OS X 10.7 ha introdotto 200 novità, alcune molto importanti e altre meno, di cui scopriremo i dettagli utilizzando il nuovo sistema operativo a partire dal prossimo mese. Mountain Lion, infatti, sarà disponibile per tutti a luglio. Il prezzo previsto per la vendita in Italia e di 15,99 € e sarà disponibile, come avvenne con Lion, attraverso il Mac App Store e forse anche sotto forma di pendrive. Tutti coloro che hanno acquistato un nuovo computer dall’11 giugno riceveranno una copia gratuita.

Quindi non resta che attendere la possibilità di scaricarlo per poterlo utilizzare. Nel frattempo attendiamo la tabella di compatibilità con i Mac in commercio.

Join the Conversation

1 Comment

  1. ecco la compatibilità con i mac:

    “Your Mac must be one of the following models:

    iMac (Mid 2007 or newer)
    MacBook (Late 2008 Aluminum, or Early 2009 or newer)
    MacBook Pro (Mid/Late 2007 or newer)
    MacBook Air (Late 2008 or newer)
    Mac mini (Early 2009 or newer)
    Mac Pro (Early 2008 or newer)”

    Spero che la funzione power snap sia implementata anche con i macbook che montano una ssd aftermarket!

Leave a comment

Cosa ne pensi?