Google conferma che non abbandonerà iOS con le sue mappe

Con l’arrivo di iOS 6 Apple utilizzerà le sue mappe tramite un’apposita applicazione, in più permetterà mediante delle API di integrarle nelle applicazioni degli sviluppatori, senza dover appoggiarsi a Google e alla tariffa sulle API. Ma questo significa che le mappe di Google non saranno più accessibili da iOS?

Jeff Huber, manager di Google, fa sapere attraverso il suo account di Google+ che la società non intende abbandonare iOS. Anche se non sono stati forniti dettagli, Huber ha dichiarato che Big G sta preparando importanti novità per le mappe nel sistema operativo mobile di Apple.

Probabilmente ci sarà un’applicazione a se stante da scaricare nell’App Store. Bisognerà vedere se Apple accetterà di approvarla o se si dovrà giungere a una causa legale con accuse di monopolio per vederla.

[via google+]

One Comment

  1. Ma questa tecnologia per il rendering delle foto a 45° non è un brevetto di C3 technologies/Apple? Come fa Google ad usarla?

Cosa ne pensi?