Amazon Cloud Player

Qualche mese fa Apple lanciò il servizio iTunes Match, la possibilità di salvare tutti i brani presenti in iTunes nella nuvola pagando 24,99 € all’anno. Ora anche Amazon ha il suo iTunes Match grazie alle ultime novità inserite nel suo servizio Cloud Player.

Mentre prima la società permetteva di aggiungere automaticamente in uno spazio i brani comprati nel suo negozio, ora la società permette anche di importare nella nuvola tutti i brani presenti in iTunes. Non serve caricare i brani manualmente, perchè Amazon scansiona la propria libreria per proporre i brani presenti nel suo catalogo direttamente nel proprio spazio, proprio come fa iTunes Match.

Il servizio Cloud Player, al momento disponibile solo negli Stati Uniti, costa 24,99 $ l’anno, quindi come quello di Apple, fornendo brani con qualità a 256 Kbps. I primi 250 brani caricati sono gratis, mentre il limite massimo è fissato a 250.000 brani.

[via amazon]

Join the Conversation

1 Comment

Leave a comment

Cosa ne pensi?