Nokia Lumia 920

Nokia ha scelto di presentare i suoi nuovi gioielli di famiglia qualche giorno prima del lancio dell’iPhone 5, forse sperando di avere maggiore visibilità e convincere gli scontenti di Apple. Questi gioielli sono colorati e si chiamano 920 e 820 della famiglia Lumia.

A guardarli ricordano gli iPod Nano di qualche anno fa: case in alluminio anodizzato e schermo ricurvo. All’interno hanno caratteristiche tecniche di tutto rispetto. Il processore è da 1,5 GHz dual core, la RAM è da 1 GB e lo schermo è ampio: 4,5″ per il 920 con risoluzione da 1280 x 768 pixel e 4,3″ per l’820 con risoluzione da 800 x 480 pixel. Quest’ultimo, inoltre, si differenzia dal primo per avere minore memoria, 8 GB verso 32 GB del fratello maggiore, e le cover intercambiabili. Un po’ come avveniva nei Nokia di molti anni fa.

Le novità, tralasciando il supporto all’LTE e al chip NFC, sono due: la prima è la tecnologia PureView, vale a dire uno strato di liquido nella fotocamera che ne stabilizza costantemente lo scatto e la registrazione video; il secondo è la carica della batteria con il wireless. In pratica hanno adottato il vecchio sistema di Tesla per scambiare elettricità tra due corpi molto vicini: in questo caso il telefono e una base da collegare alla corrente.

Questo tipo di tecnologia sarà adottato anche negli accessori esterni, come uno speaker costruito in collaborazione con JBL che oltre a ricevere la musica mediante la tecnologia NFC, ricarica il telefono se appoggiato sulla sua superficie. Al momento non si hanno informazioni su prezzo e disponibilità.

[youtube=http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=8Q8tlSDpVDI&w=480]

Join the Conversation

1 Comment

Leave a comment

Cosa ne pensi?