Apple aumenta i prezzi nell’App Store: ora da 0,89 €

App Store

Trimestre che inizia prezzi che aumentano. La crisi c’è per tutti e a quanto pare Apple tenta di fronteggiare la sua con il metodo più semplice: aumentando i prezzi. Ora le applicazioni nell’App Store, infatti, hanno un prezzo di partenza di 0,89 € contro i 0,79 € a cui eravamo abituati.

C’è anche da dire che nel frattempo l’IVA nel nostro Paese è aumentata e quando Apple fece quei prezzi, contro i classici 0,99 $, l’euro era quotato a 1,5 $ circa. Ora un euro costa 1,3 $ già da parecchie settimane, così ecco il cambiamento.

Ora acquistare un’app bisognerà spendere almeno 0,89 €. Solo 10 centesimi in più. Ancora lontani di altri 10 centesimi per raggiungere il pareggio con gli USA. Almeno per ora.

13 Comments

  1. è un aumento del 12,6%, parlare in termini assoluti(solo 10 cent) non ha molto senso.
    Non ho capito i “ancora 10 centesimi per arrivare al pareggio con USA”
    0,99$/1,3=0,76€

    siamo da sempre stati davanti con il prezzo, non è che dobbiamo raggiungerli

  2. La nuova gestione Apple porterà alla rovina il sogno e il lavoro del compianto Jobs!!!! Si stanno muovendo veramente male, su tutti i fronti.

  3. Solo scuse, non sono solo 10 centesimi, e il punto o i due punti in più di iva inciderebbero per non più di 0,002 Euro… E’ un’aumento bello e buono. E’ mai possibile che bisogna giustificare APPLE sempre e comunque ?

  4. Pingback: Ne resterà soltanto uno (#156) | Digitalia - Notizie di tecnologia

Cosa ne pensi?