L’iTunes Store inizia la campagna russa

iTunes russia turchia

Da sempre l’ingresso delle aziende straniere in Russia hanno portato a complicanze di vario genere. Un po’ a ricordare le disfatte napoleoniche, la Russia è stato sempre un paese difficile da conquistare con il commercio internazionale. Apple ci prova, però, con l’iTunes Store.

Ora il negozio musicale è disponibile anche nella terra degli Zar dove ogni brano è venduto per appena 15 rubli, vale a dire 0,37 €. Ciò dimostra la grande difficoltà nell’entrare in un mercato così difficile per quella nazione. Nello stesso tempo la società è sbarcata in Turchia dove i brani sono venduti per 0,89 lire turche, circa 0,38 €.

Per quanto riguarda l’iPhone, invece, nella stessa giornata è avvenuto l’approdo in altre 50 nazioni tra cui la Russia, il Brasile, Taiwan e la Cina. Il dispositivo al momento sembra aver superato i suoi problemi di distribuzione in Italia dove i tempo di spedizione sono di una settimana.

[via Apple]

Cosa ne pensi?