Apple brevetta un nuovo sistema per associare le foto alle chiamate in entrata

chiamate in entrata foto

Il sistema che permette di associare una foto al contatto che ci chiama non è nuovo nel settore della telefonia mobile. Il metodo di associazione è nato subito dopo l’integrazione della fotocamera nel cellulare. Quindi perchè Apple ha brevettato questo sistema? Vuole appropriarsene?

Assolutamente no. Prima che qualcuno gridi allo scandalo credendo di vedere brevettato qualcosa di vecchio bisogna sapere in cosa consiste. La società ha pensato di associare una foto in base all’ora del giorno e alla geolocalizzazione. Grazie ad un sistema di pesi associato ad ogni foto, l’utente può vedere apparire una foto sempre diversa scelta tra quelle divise dalla funzione Volti, presente da qualche anno in iPhoto.

In questo modo, per esempio, se il contatto ci chiama da Milano appare la sua foto fatta in piazza Duomo. Se ci chiama di sera appare una sua foto su un paesaggio notturno e così via. L’immagine, quindi, cambia continuamente in base alle esigenze. La funzione sarà integrata probabilmente nelle prossime versioni di iOS.

[via appleinsider]

2 Comments

  1. secondo me la gente ci metterà di più a capire guardando soltanto la foto, chi sta chiamando..preferisco la vecchia soluzione di sempre, mi auguro resti solo un brevetto..

Cosa ne pensi?