Truffava chi aveva un Galaxy promettendo un iPhone 5

iPhone 5 vs Samsung Galaxy S3

Signora cambierebbe il suo fustino di detersivo per due dei miei?” citava una vecchia pubblicità in onda sulle emittenti televisive. La signora della pubblicità non cascava allo scambio proposto da un uomo incontrato in supermercato. Ci sono cascati, invece, alcuni clienti di Samsung. Un uomo di Torino, infatti, prometteva un iPhone 5 in cambio di un Galaxy.

Alcune persone, leggendo l’annuncio su alcuni siti, si sono fatti abbindolare da questa proposta molto allettante. L’uomo, che cambiava identità di volta in volta, si dichiarava insoddisfatto del suo iPhone 5 e prometteva di scambiarlo con un Galaxy senza chiedere il denaro della differenza di prezzo.

Una volta ricevuto il telefono, però, l’uomo spariva per magia. Dopo un’attenta analisi delle denunce, gli agenti della squadra San Carlo hanno rintracciato lestofante e arrestato Fabio Mininni. Ora il ladro deve rispondere di truffa.

Con un velo d’ironia possiamo dire che solo un folle scambierebbe un iPhone 5 con un Galaxy. La truffa sembra così banale, anche se molte persone ci sono cascate. Chissà perché queste persone avevano deciso di scambiare il proprio Galaxy con telefono di Apple.

[via corriere]

5 Comments

  1. Sescambi un galaxy ( e si presume sia l’S3) per un iphone 5 sei un pirla…!
    A meno che non pensassi di rifilare un oggetto preso a 450 euro ed usato ad uno che ti dava un iphone da 700 nuovo….allora potevi anche pensarea farci dei soldi rivendendolo nel caso non ti fosse piaciuto.
    Pero’ e’ ridicola la cosa in se’…MAI spedire oggetti senza alcuna sicurezza di riscontro e ritorno, MAI dare oggetti brevi mani a chichessia…perche’ se e’ un altro sei fregato.
    Sono regole basilari…solo i ciucci ci cascano e ce ne devono essere parecchi visto il numero di fregature che ha rifilato.
    E non vi fidate nemmeno di paypal..perche’ coprono con l’assicurazione SOLO gli scambi certificati…quindi se dai un oggetto brevi mani ti lasciano li a patire la fregatura senza un minimo dirimborso…nemmeno se hai delle prove come le EMAIL di vendita ed acquisto…
    State molto attenti perche’ qui si parano tutti il culo alla grande e se fai il minimo errore sei fregato.

  2. come dice la prima regola della truffa: “noi truffiamo solo chi vuole qualcosa per nulla, dandogli nulla per qualcosa” E’ impossibile truffare gli onesti.

Cosa ne pensi?