Apple dovrà pagare 125.000 € ad 8 autori cinesi

iBookstore

Scrivere un libro non è facile, soprattutto farlo pubblicare. Quando si esce dalla fatica della scrittura di tantissime pagine, a cui sono stati dedicati alcuni mesi, gli autori desiderano raccogliere quello che può fruttare la vendita del libro. Quando un altro autore si appropria  dell’opera per ricavarne qualcosa a discapito della legittimo proprietario ovviamente la cosa non va bene.

E ciò che è accaduto ad 8 autori in Cina che si sono accorti della presenza dei loro libri in versione clonata all’interno del iBookstore. Gli attori hanno accusato Apple di non aver controllato l’approvazione dei libri nonostante questi vi fossero nelle edizioni originali. Per tale motivo hanno fatto causa alla società per richiedere un rimborso dei danni subiti.

Dalla richiesta iniziale di 23 milioni di yuan, pari a circa 2,7 milioni di euro, il giudice ha stabilito che la società dovrà risarcirli per 1,03 milioni di yuan, circa € 125.000. Speriamo che il controllo su questi fenomeni siano intensificati.

[via wsj]

Cosa ne pensi?