Classifica dei maggiori produttori di brevetti: Apple solo 22°

classifica produttori brevetti 2012

Apple ha oltre 120 miliardi di dollari in riserve e con quel denaro potrebbe aprire grandi centri di ricerca sviluppo e creare cose magnifiche. La società, però, non ama gli sprechi per tale motivo si focalizza su pochi prodotti e quindi poche invenzioni collegate.

Nella classifica annuale redatta da IFI Claims, società che offre servizi per i brevetti, Apple ha raggiunto soltanto la 22ª posizione con 1136 brevetti depositati lo scorso anno. Al primo posto troviamo IBM con 6478 brevetti, seguita da Samsung con 5081 brevetti e poi Canon con 3174 brevetti.

Nella classifica delle prime 50 aziende purtroppo non abbiamo nessuna società italiana. Nonostante spesso si dice che Apple brevetti qualsiasi cosa alla fin fine i dati dimostrano che le cose non sono come sembrano.

[via ificlaims]

  • Enrico

    Curioso, in campo fotografico non è minimamente presente Nikon… è l’elenco dei brevetti depositati negli stati uniti e loro hanno sede in Giappone ma da Canonista mi vien subito da pensare che possano avere dei problemi.

  • Gino

    se il core business di una azienda è limitato (vedi apple), è limitato il numero di richieste di brevetto, proprio perchè limitato è il loro core business.
    chi la precede ha attività ben più differenziate di quelle di apple, quindi…

    questo è il solito elenco che lascia il tempo che trova!

    @enrico: da buon canonista condivido la tua perplessità, eppure… hai visto quanti spot ha fatto nikon a natale?

    • Franco

      Nikon non é in crisi,anzi vende e sempre 🙂