Clone Camera

A volte servirebbe creare cloni di se stessi per poter gestire meglio la giornata e gli appuntamenti. Purtroppo o per fortuna non è possibile farlo, anche se a livello fotografico il trucco è molto facile soprattutto se usate un’applicazione che vi semplifichi i passaggi.

Clone Camera, per esempio, permette di scattare una foto e di applicare dei cloni. Per farlo bisogna scattare dalle due alle quattro fotografie dello stesso paesaggio in cui, durante le pause tra uno scatto e l’altro, dovrete posizionarvi in un punto diverso della scena. Per rendere il tutto più semplice basta posizionare l’iPhone su una superficie e attivare il conto alla rovescia.

Al termine degli scatti l’applicazione permette di ricalcare le sagome che devono essere spostate nella foto principale e le applica con un clone. Con un po’ di pratica l’effetto sarà sicuramente suggestivo. Clone Camera pesa 38,8 MB e si scarica per € 1,79 dall’App Store.

 

Unisciti alla conversazione

1 Comment

  1. Ciao a tutti, se vi interessa tempo fa ho creato un applicazione che cerca di ricreare lo stesso effetto senza scontornare a mano le foto. Basta scattare le foto con un cavalletto, facendo attenzione a non sovrapporre troppo i soggetti, e l’app le unisce in una unica (o almeno ci prova..).
    La versione demo per Mac e Win e’ scaricabile da qui: http://www.assezeta.com/multiplicity/
    Buona giornata a tutti!

Leave a comment

Cosa ne pensi?