10 miliardi di dollari per rilanciare l’innovazione di Apple

Apple Store Opera

Gli investimenti di Apple per il 2013 saranno imponenti. La società, infatti, ha intenzione di investire 10 miliardi di dollari per quest’anno. Il dato è stato dichiarato da Peter Oppenheimer, CFO della società, al termine della conferenza per la diffusione dei dati trimestrali.

Lo scorso anno la società ha investito 7,2 miliardi, quindi quest’anno ci saranno 2,8 miliardi in più di cui 1 andrà per la costruzione di nuovi Apple Store, e gli altri saranno utilizzati per acquistare materie prime e per investimento in ricerca e sviluppo.

Sono numeri abbastanza elevati, basti pensare che l’Italia ha speso lo scorso anno circa 21 miliardi di euro in ricerca. Questo denaro sarà utilizzato in parte per terminare i data center negli Stati Uniti e in Asia, per costruire un centro di ricerca a Pechino e per investire su nuove invenzioni che saranno integrate nei prodotti futuri.

La società come sempre cerca di focalizzarsi sui prodotti specifici e non allargare il suo raggio a tantissimi prodotti come fanno nella concorrenza. Intel, per esempio, nel 2012 ha speso oltre 12 miliardi di dollari e Samsung ha speso altrettanto per i semiconduttori.

La speranza è che tutto questo denaro sia utilizzato nel migliore dei modi da Jonathan Ive, nuovo capo team dell’interfaccia umana, e da Bob Mansfield che è a capo del nuovo settore dei semiconduttori e dell’innovazione. Speriamo di frutti di questo nuovo corso arriveranno presto.

[via appleinsider]