Samsung batte Apple nella vendita di smartphone

vendite smartphone 2012

Se vendi un dispositivo ad un prezzo e qualcun altro lo venderà alla metà del prezzo è chiaro che il secondo venditore ne venderà il doppio. E ciò che è accaduto all’interno del settore degli smartphone leggendo i dati annuali del 2012.

La strategia di Apple di vendere i sui dispositivi a caro prezzo per generare l’effetto status symbol ha permesso l’avanzata della concorrenza. Su 700 milioni di smartphone venduti nel 2012, infatti, 213 milioni sono stati venduti da Samsung che riesce a coprire tutte le fasce di mercato con numerosi modelli.

Apple ha venduto 135,8 milioni di smartphone che poi sono tutti iPhone, quindi possiamo considerarlo il modello di smartphone più venduto al mondo. Al terzo posto troviamo Nokia con 35 milioni di dispositivi venduti.

Questi dati ci permettono di calcolare le quote di mercato: Samsung possiede il 30,4% del mercato degli smartphone, mentre Apple possiede 19,4% e Nokia il 5%. I dati sono stati forniti dall’analisi di Strategy Analytics.

[via electronista]

  • E’ così che deve essere e chi se ne frega se Samsung vende il triplo. Quello che deve distinguere l’utente Apple è la capacità di pensare diversamente. Chi se lo può permettere, allora acquista Apple, valorizzando la filosofia di Steve Jobs nell’industrial design e nella qualità dei dispositivi. Chi vuole risparmiare compra i Galaxy di plastica. E amen…

  • karooo

    Ciao, sono il Ranzani da Cantù e quoto questo qui sopra, se sei barbun compra il coreaphone, lassa stare … ora vado che ho il Cayene in doppia fila … vaaaa beeeene, oooookay XD

  • Opsy

    Donnie spero tu stia scherzando… Con la crisi mondiale alle porte, APPLE sarà costretta a rivedere i suoi obbiettivi… Per rivederli non mi stupirei se tra un’anno o due iniziasse anche lei a tirar fuori prodotti di plastica, altroche liquid metal… La qualità percepita sui prodotti APPLE, cala di anno in anno, i macbook pro 2012, si ossidano e perdono il nero dai tasti, confondendo così i caratteri, questo non avveniva nei modelli 2010/2011. Quindi è inutile sparare cacchiate, anche APPLE si stà adeguando alla mediocrità…