Apple potrebbe non avere l’esclusività del nome iPhone in Brasile

Apple Store on line Brasile

Giungono alcuni problemi per Apple in Brasile. Dopo aver superato l’ostacolo delle importazioni delle merci, che il rigido regolamento nazionale tassa pesantemente per stabilizzare l’economia locale, la società va incontro ad alcuni problemi con il brand iPhone.

Nel 2008, infatti, la società IGB chiese l’utilizzo del marchio iPhone per vendere un dispositivo simile al telefono della Mela ma con il sistema operativo Android. Eugenio Emilio Staub, presidente di IGB, ha dichiarato che è aperto a delle collaborazioni con Apple. Traducendo significa che disponibile a concedere in licenza il marchio iPhone in Brasile in cambio di denaro.

Ora bisognerà vedere se il prossimo 13 febbraio la INPI (Industrial National Property Institute), l’ufficio brevetti brasiliano, approverà la richiesta di Apple di utilizzare il brand iPhone. Se così non fosse la società di Cupertino dovrà stringere accordi con la IGB.

[via bloomberg]