La pornofobia di Apple potrebbe causare problemi con le email di iCloud

email iCloud ban

Apple ha sempre avuto un atteggiamento di rigetto nei confronti del porno. Sin dall’inizio, come saprete, la pornografia è stata tenuta fuori dalle porte dell’App Store e, di recente, abbiamo scoperto che gli autori di eBook per l’iBookstore hanno problemi a pubblicare materiali contenenti immagini erotiche.

Qualcosa del genere sembra colpire anche la posta elettronica di iCloud. Alcuni blogger di Macworld, infatti, hanno effettuato alcune prove per dimostrare che esiste un filtro per evitare lo scambio di materiale erotico. Mandando alcune e-mail incrociate, alcune non arrivano se al loro interno contengono delle parole chiavi che possono ricondurre al porno.

È probabile che un filtro del genere sia inserito ai server per evitare il fenomeno dello spam, quindi per evitare di vedersi arrivare e-mail contenente link malevoli. Non bisogna trascurare, però, il fenomeno dei falsi positivi, quindi potrebbe capitare di non ricevere e-mail soltanto perché il sistema interpreta il suo contenuto come pericoloso.

Apple non ha dato nessuna comunicazione ufficiale riguardante il filtro applicato alla fonte.

[via macworld]