Warren Buffett: Tim Cook sta amministrando bene Apple

Bill Gates e Warren Buffett

Qualche giorno fa sono piovute su Apple alcune critiche da David Einhorn, amministratore di Greenlight Capital, che ha chiesto all’autorità competente di eliminare dalla votazione dell’assemblea degli azionisti una proposta. La proposta prevedeva di ridurre le azioni privilegiate che permettono di accedere a un dividendo maggiore della società.

In altre parole Einhorn era interessato alla liquidità della società in quanto, essendo uno dei maggiori azionisti, mira a ricevere parte delle riserve che attualmente contano 137 miliardi di dollari. A difesa di Tim Cook, però, arriva Warren Buffett, uno dei più esperti della borsa americana che ha creato una fortuna da zero.

Secondo Buffett la strategia adottata dalla società è vincente: l’azienda dovrebbe acquistare un numero maggiore di azioni ora che il loro prezzo è basso. Anche la sua azienda, la Berkshire Hathaway, ha visto calare il prezzo delle azioni del 50% ben quattro volte nella sua storia.

Per Buffett Tim Cook farebbe bene ad ignorare le proposte esterne poiché, ogni volta che si acquista un’azione a 0,80 centesimi e questa vale in realtà 1 $, è stato fatto un ottimo affare.

[via appleinsider]

  • Opsy

    Tutto corretto, ma è anche vero che ha prso in meno di un’anno il 40%, e continua a scendere in modo sostenuto. Ovviamente il mercato (quello azionario), segue come è logico il gioco della compra vendita, e per APPLE non è cosa buona che il suo maggiore azionista decida dumble di vendere una parte cospicua per capitalizzare. Singolare anche la risposta che Cook ha dato al mercato blindando il parco azionario.