Automatic Link, il sistema che fa conversare l’auto con l’iPhone

Automatic Link

Le automobili vendute negli Stati Uniti hanno il sistema OBD (Onboard Diagnostics Port) dal 1996. Non so quali modelli di automobili in Italia siano muniti di questa porta, sicuramente tra di voi c’è qualcuno che ne sa più di me. La cosa interessante è che il sistema OBD può essere usato con il nuovo Automatic Link.

Automatic Link fa conversare l’automobile con l’iPhone in modo da agire su quattro fronti:

  • L’applicazione ufficiale permette di registrare il proprio stile di guida e permette di migliorarlo mediante l’assegnazione di alcuni punti. Grazie ad alcuni suggerimenti si possono collezionare punti quando lo stile di guida migliora. Uno stile di guida migliore permette di consumare meno carburante e questo fa risparmiare denaro.
  • L’applicazione aiuta a comprendere come riparare velocemente l’automobile. L’hardware dell’auto comunica qual è il guasto all’applicazione permettendo di leggere in che modo ripararlo. Se il guasto dovesse essere non riparabile è possibile chiamare i soccorsi direttamente nell’app.
  • L’integrazione delle notifiche push permettono di essere avvisati prontamente quando c’è un guasto all’automobile.
  • Grazie all’integrazione del GPS sarà possibile trovare l’auto parcheggiata sulla mappa senza dover abilitare alcunché.

Automatic Link utilizza tecnologia Bluetooth 4.0 per consumare meno energia. Il kit costa $ 69,95.

  • alefradi

    L’OBD (e ora l’OBD-II) è uno standard, le prese di questo tipo ci sono in tutte le auto prodotte da Case europee, americane, giapponesi e le affiliate (per esempio Holden è una casa australiana ma è affiliata con GM che è americana). Per quanto riguarda la Cina, non so.