NoiTel, il nuovo operatore telefonico virtuale a cui non piace Apple

NoiTel

Oggi è stato inaugurato un nuovo operatore virtuale che si appoggia sulle reti di H3G. Il nome è NoiTel Mobile ed è nato grazie alla collaborazione di alcune aziende, tra cui Banca Sella e NGM. L’operatore ha stretto accordi per lo sfruttamento delle reti LTE, a differenza degli altri operatori virtuali che al momento restano alla tecnologia 3G, anche se bisogna sottolineare il fatto che H3G al momento copre con il 4G soltanto Roma, Milano e Acuto.

Le tariffe sono varie e partono dalla tariffa base di € 0,08 al minuto per telefonare senza scatto la risposta e SMS € 0,10. L’opzione per la navigazione dati costa 12 al mese e offre 2 GB di traffico, ma non manca l’opzione per chiamare illimitatamente, che include anche 500 SMS e 1 GB di traffico dati, per € 50 al mese.

Interessante è il pacchetto annuale di traffico dati che offre, per € 129, 24 GB da spendere in base alle esigenze nell’arco di un anno. Utile per coloro che non navigano molto. Tariffe speciali, inoltre, sono offerte alle aziende.

La cosa che desta curiosità è il fatto che nelle loro note indicano come smartphone preferiti quelli con i sistemi operativi Android e Windows Phone. A quanto pare iOS non è il benvenuto. Al momento non si conoscono i motivi, ma poco male, possono benissimo puntare solo sui clienti Android. È una scelta di libero mercato.

[via noitel]