Apple aggiorna Final Cut Pro X cercando di riconquistare gli utenti

Final Cut Pro X

Quando gli ingegneri di Apple misero mano a Final Cut Pro tentarono di costruire una nuova versione da offrire ai professionisti dell’editing video. Purtroppo quando fu presentato Final Cut Pro X le cose non andarono come previsto. Ridisegnando l’interfaccia grafica ed eliminando alcuni componenti, molti professionisti boicottarono il programma generando una perdita di utenti che si affacciarono sulle suite della concorrenza.

Final Cut Pro X, quindi, può essere annoverato tra i fallimenti della società. Nel tempo l’azienda ha cercato di aggiungere quei componenti eliminati per porre rimedio alle sue mancanze. Uno degli ultimi tentativi è arrivato oggi con l’aggiornamento alla versione 10.0.8.

L’update aggiunge una serie di novità, tra cui supporto formato 4K, nuove scorciatoie di tastiera, la risoluzione di alcuni problemi e maggiore stabilità. Servirà per riconquistare i cuori infranti dei suoi clienti? Final Cut Pro X si può acquistare nel Mac App Store per € 269,99.

  • Gino

    stai a vedere adesso che è colpa degli utilizzatori…