Il nome iPad Mini non si può registrare, anzi si.

iPad Mini video

Qualche giorno fa si arrivò la notizia della mancata registrazione del marchio iPad Mini per conto dell’ufficio brevetti americano. Secondo l’ente, infatti, il nome mini è di uso comune, quindi non può essere sfruttato per la registrazione di un brand.

Nella comunicazione inviata oggi ad Apple, però, si cambiano le carte in tavola e l’ufficio brevetti dichiara che viene stralciata la comunicazione precedente in cui si rifiutava di registrare il brand, con tanto di scuse per i disagi apportati.

In un club di complottisti si potrebbe pensare ad un giro di mazzette per far cambiare opinione a chi di dovere. Ma siamo nella realtà, non nei film di complotti. È molto probabile che, semplicemente, l’autorità ha compreso che l’obiettivo di Apple non era quello di brevettare il marchio mini, ma la parola completa a iPad Mini inteso come tutt’uno.

[via macrumors]

  • Myricio

    Infatti nella realtà le mazzette non girano nono

  • Giustissima la decisione,iPad Mini,è registrabile,al contrario del solo “Mini” , mi pare ovvio.

  • Gino

    bisognerebbe leggere integralmente la prima sentenza per capire meglio, altrimenti il dubbio di una ‘oleatina’ è lecito