Apple brevetta l’iPhone pieghevole

brevetto iPhone pieghevole

Qualche mese fa circolò la voce riguardante un problema dell’iPhone 5. Alcuni utenti dichiararono che il telefono, per colpa del suo spessore ridotto, tendeva a piegarsi. Utilizzo questo modello da molti mesi e posso dichiarare che la voce è falsa. Ovviamente qualsiasi oggetto può essere piegato con la dovuta forza, ma di certo il nuovo telefono di Apple non si piega tenendolo in tasca.

In futuro, però, potrebbe farlo senza causare nessun danno. In base ad un recente brevetto depositato dalla società, infatti, si evince che c’è dell’interesse nel costruire un modello con dei materiali in grado di permettere di flettere il telefono. Oltre ad avere uno schermo pieghevole, il telefono con questa tecnologia dovrà avere anche tutti gli altri componenti hardware in grado di essere flessi.

Se un dispositivo del genere si potesse costruire i vantaggi sarebbero tantissimi: non ci sarebbero più rotture in caso di cadute, non ci sarebbero più malfunzionamenti nel caso qualcuno si sedesse sul telefono e così via. La percentuale dei problemi con l’hardware calerebbe di molto. Probabilmente però ci vorrà ancora qualche anno per arrivare a qualcosa del genere.

[via 9to5mac]

  • Kiro, ma l’iPhone 5S non esiste. Intendevi dire iPhone 5 vero?

    • Si hai ragione, mi sono portato avanti 🙂

      • Gino

        kiro, svuota il sacco !!!