La Francia si arrabbia per l’eliminazione di AppGratis perchè il design è francese

AppGratis

È da qualche giorno che si parla dell’eliminazione dell’applicazione AppGratis dall’App Store. Dopo i timori di un giro incontrollato di eliminazioni di applicazioni nel negozio della Mela, la Francia dà man forte per chiedere chiarimenti.

AppGratis, infatti, è stata progettata dalla società iMediapp che ha sede a Parigi. Questo aspetto ha permesso al nuovo ministro dell’economia digitale Fleur Pellerin di mettersi in mostra con il classico comportamento da “Vive la France”.

Raccogliendo il guanto di sfida, infatti, Pellerin ha dichiarato che chiederà all’Unione Europea di legiferare per evitare la libera eliminazione delle applicazioni all’interno dei negozi virtuali. Il ministro vorrebbe che per ogni eliminazione ci fosse una legge che permettesse agli sviluppatori di difendersi.

Una cosa che le società dovrebbero ricordare: mai offendere l’orgoglio francese.

[via reuters]

  • Sono d’accordo con il Ministro francese: non si tratta di orgoglio o patriottismo, si tratta di garantire un posto di lavoro a più di 40 persone che hanno creduto ed investito in una “applicazione”. Ed il fatto che sia una “semplice applicazione” non deve permettere di far passare sottobanco i diritti dei lavoratori che, in questo caso, sono ingegneri software, informatici ecc.. È necessario, secondo me, che anche questo “mercato” virtuale del lavoro venga regolamentato, altrimenti anche gli sviluppatori smetteranno di credere in quel che fanno.

    • Gino

      “garantire un posto di lavoro a più di 40 persone”
      esasperando i termini, la s potrebbe definire associazione a delinquere.

  • Ricky

    I francesi sono delle teste che prenderei volentieri a padellate…pero’ a sto giro hanno ragione.
    Nessuno ti chiede di sviluppare una app, se lo fai e’ per lucro.
    Nessuno ti dice di farla per Apple, puoi anche venderla su altri store.
    Ma nel momento stesso in cui questa app ha tutti i requisiti per essere inserita nel mucchio,il fatto che qualcuno possa arbitrariamente eliminarla senza ragioni piu’ che valide lascia per lo meno perplessi.
    Questo perche’ se uno si impegna e spende risorse, soldi , tempo per produrre una app, non puo’ vedersela cancellare A BABBO MORTO perche’ magari ha troppo colore blu e non piace al demente di turno.
    altrimenti lo dici chiaramente:gente, non importa cosa fate e se rispetta tutti i canoni, alla fine ce ne sbattiamo le bolas e vi cancelliamo comunque, SIETE D’ACCORDO!?
    Perche’ siamo a sti livelli oramai…