Foxconn ha costruito 8 milioni di iPhone 5 difettosi? Dice di no, ma intanto indaga

impianto Foxconn

Vi è mai capitato di acquistare un iPhone e scoprire che presentasse dei difetti? A me si, più di una volta. Questo fenomeno molto fastidioso per i clienti è stato ridotto con il lancio dell’iPhone 5 poiché, per consentire una qualità elevata, l’azienda ha iniziato a controllare meglio i dispositivi.

Questo non significa che gli iPhone difettosi non nascano più, anzi. In base ad alcune fonti all’interno di Foxconn, infatti, si vocifera che Apple abbia scoperto circa 8 milioni di iPhone difettosi negli ultimi giorni. I difetti sarebbero nati a seguito di una riorganizzazione dell’impianto di Zhengzhou.

Una catena di montaggio nuova e inesperta avrebbe prodotto circa 260 milioni di dollari di iPhone difettosi. Il gruppo Hon Hai, che controlla Foxconn, dichiara che le informazioni presenti all’interno dell’indiscrezione, che fanno riferimento a dei nuovi manager, non sono corrette. Per essere certa, però, effettuerà delle ispezioni per conoscere la verità.

Se tutto dovesse essere confermato sarà sicuramente un brutto colpo per l’azienda considerando che metà del suo fatturato proviene proprio da Apple.

[via micgadget]