Vigil, l’app che ti consente di sapere se il tuo sito è sempre on line

Vigil

Chi ha un sito o un blog sa quanto sia importante che questi resti on-line. Nel caso in cui la propria creatura vada off line si può incorrere a due effetti negativi: una possibile penalizzazione da parte di Google nella classificazione nel suo motore di ricerca e nella perdita di utenti che, stufati dei continui off line, si dirigono altrove.

Per sapere all’istante se il proprio sito o blog va off line c’è l’applicazione Vigil. L’app può essere impostata su tre gradi di allerta: uno poco sensibile, l’altro mediamente sensibile che aspetta cinque interrogazioni negative e l’ultimo molto sensibile che alla prima interrogazione negativa avvisa l’utente. Quando scatta il campanellino d’allarme l’utente riceve una notifica push.

Dall’interfaccia grafica curata, integra anche un grafico che permette di sapere l’andamento delle interrogazioni nell’ultima ora. Inoltre integra anche il test del ping che permette di interrogare il server all’istante. Il modello di business è molto valido perché consente di scaricare l’applicazione gratuitamente, provarla gratis per un mese e decidere se rinnovare l’abbonamento per un anno per € 8,99 dando la possibilità di monitorare infiniti siti.

Vigil funziona su iPhone, pesa 12,2 MB si scarica gratis nell’App Store.