Apple interessata a Swype e al suo sistema di scrittura veloce per smartphone?

Swype

Quando Steve Jobs presentò l’iPhone qualcuno avanzò qualche perplessità inerente la tastiera virtuale del telefono. Perplessità confermate dall’ex CEO di Apple, ma che furono presto rincuorate dalla promessa di un maggior comfort in base all’uso. In effetti a distanza di anni, in un’epoca dove le tastiere virtuali hanno superato quelle fisiche, possiamo confermare l’adattamento alla mancanza di tasti fisici.

In questo panorama aumenta la ricerca di sistemi di scrittura più veloci. Per esempio BlackBerry ha creato un sistema di parole consigliate da lanciare nella finestra di scrittura. Swype, una società appartenente a Nuance, ha realizzato un sistema che permette di evitare di alzare il polpastrello dallo schermo: basta trascinarlo sulle parole che compongono la parola.

Un sistema che troviamo, sotto forma di componente aggiuntivo, in Android. In base alle parole dichiarate da Aaron Sheedy su Reddit, vice presidente di Swype, la società ha un dialogo con Apple riguardanti le tastiere. Al momento non sappiamo se il sistema di Swype sarà integrato in iOS.

[via 9to5mac]

  • Stefano

    Su Android lo Swipe è nativo dall’ultimo aggiornamento dell’anno scorso..