Forse l’AppleCare diventerà un servizio di assistenza personale

ApplecareL’AppleCare è un servizio nato come estensione di garanzia. Anziché avere un solo anno di garanzia, sottoponendosi a questo piano, si passava a tre anni. I tribunali italiani, coadiuvati da quelli europei, hanno ricordato ad Apple che in Europa la garanzia sui dispositivi elettronici è di base di due anni.

Questa cattiva interpretazione ha portato a delle multe nei confronti della società di Cupertino e alla decisione di ritirare tutti gli AppleCare dai negozi italiani. Nel resto d’Europa, però, si sono attivate delle pratiche simili a quelle italiane per far riconoscere i due anni di garanzia. Tutto questo potrebbe portare dei guai seri alla società che avrebbe deciso, secondo alcune voci di corridoio, di cambiare la natura del servizio.

Secondo le indiscrezioni l’azienda ha tenuto una conferenza interna nel campus spiegando le novità. L’AppleCare dovrebbe diventare un servizio personale che permette, sottoscrivendo un abbonamento annuale, di poter usufruire dell’assistenza telefonica 24 ore su 24, permettere l’accesso ai seminari e chiedere assistenza sui prodotti.

Al momento non si hanno altre informazioni in merito. Bisognerà attendere l’ufficializzazione del nuovo sistema.

[via appleinsider]

  • Gino

    “hanno ricordato ad Apple…”
    +
    “Questa cattiva interpretazione…”

    ma siamo ancora al livello di giustificare apple?

    “…chiedere assistenza sui prodotti”
    ma lo sapete che se compro una lavatrice, il venditore è tenuto a spiegarmi il funzionamento e a mettermela in funzione GRATUITAMENTE?

    • cioè,viene a casa,e te la avvia e ti fa vedere come funziona? la lavatrice…. :-))))

      • Gino

        sai che se non riesci a montare il mobile di ikea, loro sono tenuti a fornirti tutto il supporto?

  • ferro

    Ciao Gino, perché?