Apple brevetta un sistema per usare il flash di altri iPhone per scattare foto

brevetto flash sincronizzato

La luce è fondamentale per scattare una foto di qualità. Ogni fotografo sa che deve gestirla bene per evitare ombre, foto troppo chiare o troppo scure. A tal proposito, a partire dall’iPhone 3GS, Apple ha integrato un flash a fianco della fotocamera del suo telefono.

Quel flash a LED, però, ha delle dimensioni contenute e potrebbe non illuminare il soggetto da fotografare in maniera corretta. Per tale ragione sarebbe opportuno utilizzare un flash esterno, come quelli presenti all’interno di altri dispositivi.

Osservando il problema da questo punto di vista, la società ha prodotto un brevetto che fa riferimento a un sistema in grado di collegare più dispositivi e sincronizzare i loro flash. La fotocamera principale riesce ad elaborare la scena per comprendere il livello di luminosità e manda il segnale ai telefoni collegati per sincronizzare lo scatto.

Il risultato è uno scatto con la luminosità proveniente da più punti al fine di illuminare la scena. Al momento non sappiamo quando l’azienda integrerà questo sistema.

[via appleinsider]