Apple fa causa a Samsung perche Google Now violerebbe i brevetti di Siri

Google Now

Pensavamo che ci fosse stata una tregua all’interno della guerra dei brevetti, ma a quanto pare la calma è durata poco. Apple, infatti, tenta di fermare le vendite del Samsung Galaxy S4 mediante una nuova causa legale. Al centro del ciclone c’è il nuovo dispositivo della casa coreana.

Secondo la società di Cupertino il Galaxy S4, attraverso il servizio Google Now infrange due brevetti: il numero 8086604 e il numero 6847959 che fanno riferimento ad alcune interfacce che permettono di trarre informazioni, alla grafica utilizzata per compilare le liste di risposte e così via.

Apple vorrebbe inserire il nuovo dispositivo di Samsung all’interno della causa legale partita tempo fa, in cui ci fu un primo verdetto per un risarcimento di oltre 1 miliardo di dollari poi ridimensionato in seguito. Come direbbero molte persone forse la società di Cupertino farebbe bene a sbaragliare la sua concorrenza attraverso le innovazioni nel prossimo iPhone, anziché di tentare la strategia dei brevetti.

Il tribunale deciderà se l’azienda è stata lesa nelle sue proprietà intellettuali, che costano sempre tempo e denaro in ricerca, oppure se si tratta solo di un modo per mettere in difficoltà il concorrente.

[via fosspantent]

  • Anty

    Questa storia del disperato attacco mediante ricorso a risibili e marginali brevetti mi ricorda l’epilogo di SCO nella inutile battaglia di difesa dei brevetti UNIX contro Linux. SCO alla fine è fallita e sparita…