Apple brevetta dei miglioramenti per l’orientamento degli schermi degli iDevice

brevetto orientamento schermo

Ricordo quando Apple presentò il primo iPhone: l’uso dell’accelerometro era qualcosa di magico e rivoluzionario. La possibilità di orientare lo schermo in base alla presa sul telefono non era mai stata vista prima. Qualcuno trovò anche difficoltà non capendo che tutto il sistema si basasse sulla forza di gravità. Orientando il telefono tenendolo appoggiato su un piano, per esempio, non aziona l’accelerometro e non fa funzionare il sistema.

Questo tipo di tecnologia può essere migliorato come dimostra un brevetto depositato dalla società. Il sistema fa riferimento a un nuovo modo di concepire la visualizzazione delle immagini in modo da comprendere se la si sta guardando in orizzontale o in verticale. Il brevetto fa riferimento alla capacità di comprendere gli elementi presenti in uno scenario per visualizzare i suoi componenti in maniera differente in base all’impugnatura in verticale o in orizzontale.

L’applicazione di questo processo permetterà di migliorare la visualizzazione dei componenti nello schermo. Basti pensare che un volto, che presenta anche parte dello scenario nella versione orizzontale, vedrà un primo piano nella visualizzazione in verticale. Il sistema dovrebbe essere integrato all’interno di iOS mediante un aggiornamento software.