Apple ha corretto una falla di sicurezza delle porte Lightning in iOS 7

connettore 8 pin Lightning

Mentre molti produttori spingono gli smartphone verso la carica ad induzione della batteria e utilizzano lo standard europeo della porta microUSB, Apple resta arroccata nei suoi standard proprietari come la porta Lightning. Una scelta che porta nelle sue casse svariati milioni di dollari poiché gli utenti devono acquistare dei cavi originali.

Gli accessori originali costano molti soldi e molto spesso si acquistano degli accessori compatibili pagando meno della metà. Il problema è che questo commercio viene preso di mira dai malintenzionati per arrecare danno alle persone. Per esempio qualcuno è riuscito a fabbricare delle porte Lightning modificate al fine di introdurre dei malware nei dispositivi di Apple.

Gli iPhone e gli iPad sono praticamente inviolabili grazie alla chiusura di iOS. Agire sull’hardware, però, può portare a dei risultati. In iOS 7 la società di Cupertino ha colmato una falla che permetteva l’utilizzo delle porte modificate per installare del malware. Se si utilizza uno di questi accessori l’utente vedrà apparire un messaggio che avverte della richiesta di accedere a tutti i dati del dispositivo.

Resta il fatto che se la società della Mela applicasse dei prezzi più bassi il mercato del falso non esisterebbe. La speranza è che l’Unione Europea si accorga dell’applicazione peregrina della norma che obbliga produttori di smartphone ad utilizzare le forte microUSB e spinga Apple a porre rimedio.