Apple brevetta un sistema per rivitalizzare gli schermi OLED

brevetto OLED

La tecnologia degli schermi OLED non è approdata all’interno dei prodotti di Apple. La società di Cupertino ha preferito utilizzare gli schermi LED. Nonostante questo l’azienda ha depositato un brevetto riguardante l’utilizzo degli OLED.

A differenza degli schermi LCD, quelli con i diodi OLED posseggono alcuni vantaggi: tra tutti c’è la possibilità di illuminare le aree dello schermo in maniera diversa e aumentare la luminosità. Purtroppo questo tipo di tecnologia soffre di alcuni aspetti negativi, come il veloce deterioramento dei diodi che perdono la loro efficacia con il passare degli anni.

Per risolvere questo problema Apple ha brevettato un sistema in grado di mappare la luminosità dei diodi mediante uno strato di fotodiodi. Quando un’area è illuminata male il sistema si prodiga per risolvere il problema di ottenere una luminosità migliore.

I vantaggi di questa tecnologia si possono vedere quando si usa il dispositivo al sole: se una parte è esposta la luce diretta mentre un’altra parte no, il sistema è in grado di illuminare queste due parti in maniera diversa in modo da ottenere un’immagine unica ad alta visibilità.

Chissà se l’azienda intende applicare questa tecnologia considerando che alle porte c’è il sistema IGZO che promette schermi in grado di consumare fino al 90% di energia in meno.